Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, Omicron. Terminato lo screening a Fara in Sabina, sono 37 gli studenti positivi. Lezioni in presenza da martedì 11 gennaio

  • a
  • a
  • a

Inizieranno martedì 11 gennaio in presenza le scuole di ogni ordine e grado di Fara in Sabina. La decisione dei dirigenti scolastici, in accordo con il sindaco Roberta Cuneo, è stata presa anche a seguito del maxi screening scolastico organizzato dal Comune, coordinato dalla Croce Blu e sostenuto da Techbau, AEW costruzioni e dallo studio dentistico Albertelli di Roma, con il contributo della Farmacia Coviello di Passo Corese.

 

 “Nella giornata di oggi lunedì 10 gennaio sono stati effettuati 622 test antigenici su studenti e personale scolastico degli Istituti superiori, arrivando a un totale di 1848 tamponi effettuati e 37 positivi riscontrati - dichiara il sindaco Roberta Cuneo -. Uno screening importante su tutta la popolazione scolastica, a conclusione del quale, insieme ai dirigenti scolastici, si è deciso di iniziare la scuola in presenza. Ringrazio la Croce Blu e tutti i volontari per il grandissimo servizio reso alla nostra comunità, gli sponsor per il sostegno, le famiglie per aver aderito e i dirigenti scolastici per la fiducia accordata. Da parte nostra - sottolinea Cuneo - resta massimo l’impegno affinché la scuola sia sempre un luogo sicuro, per questo d’accordo con la dirigenza scolastica abbiamo deciso che i percettori del reddito di cittadinanza da mercoledì presidieranno le entrate e le uscite dei plessi scolastici dell’istituto comprensivo, per evitare assembramenti ed effettuare la rilevazione della temperatura corporea".

 

"Ci appelliamo alle famiglie perché anche da parte loro ci sia la massima attenzione in questo particolare momento di aumento dei contagi. Noi come amministrazione continuiamo a monitorare costantemente la situazione - conclude il Sindaco - e restiamo a disposizione delle istituzioni scolastiche per fornire tutto il supporto possibile per proseguire l’anno scolastico nel modo più sereno e sicuro possibile”.