Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, scuola. Screening per gli studenti di Fara in Sabina: 20 alunni positivi su 961 tamponi

  • a
  • a
  • a

Si è svolta ieri mattina (8 gennaio)  la prima giornata del maxi screening scolastico del Comune di Fara in Sabina, coordinato dalla Croce Blu e sostenuto da Techbau, Aew costruzioni, e dallo Studio Albertelli di Roma. Nella sola giornata di ieri sono stati effettuati 961 test antigenici gratuiti sugli studenti dell’istituto comprensivo Fara Sabina, in sei drive-in dislocati nelle frazioni del Comune.

 

Venti i casi di positività registrati (2% dei tamponi effettuati).  “Le scuole non possono essere terreno di compromessi politici, ma hanno bisogno mai come in questo momento di sicurezza e programmazione - dichiara il sindaco di Fara in Sabina, Roberta Cuneo -. È per questo motivo che la nostra amministrazione, con il supporto della Croce Blu e il sostegno economico di Techbau, AEW costruzioni, e dello Studio dentistico Albertelli di Roma, aveva già previsto prima delle vacanze natalizie uno screening su tutta la popolazione scolastica. L’affluenza di oggi, che si attesta al 70%, raggiungendo anche l’80% in alcune frazioni, dimostra che le famiglie hanno creduto valida questa attività di controllo".

 

"È certamente un buon risultato quello ottenuto - continua Cuneo - considerando che ad oggi abbiamo diversi ragazzi in isolamento o in quarantena che non potevano partecipare allo screening. Il lavoro di oggi ci consentirà con i dirigenti scolastici di agire in modo preventivo, evitando la dad per diverse classi e tutelando gli studenti che torneranno a scuola in presenza. Ringrazio gli sponsor e i volontari della Croce Blu per il sostegno e il lavoro incredibile fatto questa mattina. Domani e lunedì sarà la volta degli studenti delle superiori, che mi auguro aderiscano in gran numero”.