Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, scuole nuove. Quaranta milioni per mettere in sicurezza gli edifici

Esplora:

L. S.
  • a
  • a
  • a

Due nuove scuole saranno costruite in città. Infatti il Commissario alla ricostruzione post–sisma, Giovanni Legnini, con la recente ordinanza ha recepito la richiesta avanzata dall’amministrazione comunale volta a destinare alla costruzione di due nuovi edifici scolastici i fondi previsti in origine per l’adeguamento della Sacchetti – Sassetti e della scuola primaria Luigi Minervini, finanziando (15 milioni), altresì, la messa in sicurezza di altri istituti (25,3 milioni). “In tal modo acquisiamo la facoltà di portare a compimento l’indirizzo espresso in estate dal Consiglio comunale di Rieti attraverso l’approvazione della mia proposta di Delibera, in ordine alla volontà di ovviare all’impossibilità di consolidare l’attuale edificio della “Sacchetti Sassetti” realizzandone la nuova sede nell’ambito del nuovo quartiere delle Porrara – spiega l’assessore ai lavori pubblici e all’urbanistica, Antonio Emili -. Al contempo otteniamo la possibilità di associare la costruzione della nuova Minervini all’opportunità storica di riqualificare a tal fine il sito in degrado che circonda il centro commerciale “Perseo”, destinando l’attuale sede della scuola primaria all’ampliamento degli uffici giudiziari del Tribunale di Rieti”. 

 

Ma le buone notizie non si limitano esclusivamente al via libera per la realizzazione di due nuove scuole nel cuore della città. Infatti saranno destinati dei fondi per l’adeguamento sismico degli altri edifici scolastici finanziati dall'Ordinanza commissariale, tra cui quelli adibiti a sedi degli Istituti “Don Bosco” (1,4 milioni), “Falcone e Borsellino” (6,9 milioni), “Gianni Rodari” (2,4 milioni), “Giovanni Pascoli” (4,7 milioni), “Angela Maria Ricci” ed “Emilio Maraini” (8,6 + 1,3 milioni per la palestra).

 

 

“In tema di edilizia scolastica - sottolinea l’assessore all’Urbanistica, Antonio Emili - trova affermazione la nostra volontà di procedere alla messa in sicurezza delle nostre scuole nell'ambito del più ampio processo volto a pianificare il futuro delle Porrara, a riqualificare le aree in degrado del nostro territorio e ad elevare la qualità della vita del Capoluogo reatino. Un altro traguardo importante dell'assessorato ai Lavori pubblici ed all'Urbanistica del Comune di Rieti che, grazie all'operato dei dirigenti e dei rispettivi collaboratori, nel corso del 2021 ha ottenuto 37 milioni di finanziamenti per opere di rigenerazione urbana, ha programmato la trasformazione urbanistica delle Porrara ed ha promosso la presentazione del progetto di riconversione del sito dell'ex Zuccherificio, dando prova della capacità della nostra Amministrazione di disegnare e di realizzare il futuro della città di Rieti” conclude l’assessore Emili.