Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, nuovo impianto sportivo per le scuole superiori di Magliano. La Provincia dice sì al progetto

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Le scuole superiori maglianesi avranno finalmente un impianto sportivo dedicato. Se ne parlava da anni, ma ora la Provincia, che gestisce appunto l’edificio di viale XIII Giugno che ospita il liceo scientifico Tagliacozzo e l’istituto alberghiero, ha messo in programma la realizzazione di un impianto nella pineta Cencelli che sta proprio alle spalle della scuola. A darne notizia, poco prima di Natale, è stato il sindaco Giulio Falcetta che ha pubblicato su Facebook la determina del settore 4 della Provincia, l'ingegner Sandro Orlando, che di fatto dà il via libera all'opera. Il dirigente ritiene che l'ipotesi progettuale formulato “possa essere finanziata dall’amministrazione provinciale e che l'intervento verrà inserito all'interno del piano di programmazione delle opere pubbliche per il 2022”.

 

 

Un intervento atteso da anni. Infatti da sempre le scuole medie e quelle superiori (ragioneria e geometri negli anni ‘80 e ‘90, il liceo e l’alberghiero poi) hanno sempre svolto le ore di educazione fisica negli impianti sportivi del comune (il campo da calcio, il pistino da atletica o il palazzetto dello sport) e periodicamente era stato sollevato il problema della “coabitazione” con le attività sportive dei club che utilizzavano gli stessi impianti. L’intervento che la Provincia ha promesso di finanziare ha lo scopo di dare un impianto dedicato alla scuola in un luogo che sta attaccato all’edificio.

 

E’ un periodo nel quale l’amministrazione ha iniziato o sta mettendo in cantiere diversi interventi nel centro storico e nelle località esterne. E’ stata ultimata la pavimentazione del centro e sono in corso i lavori per il consolidamento del versante delle mura senesi e quello per completare il piano inferiore del parcheggio delle Fontanelle.
A fine novembre poi il Comune ha pianificato una serie di interventi: 40 mila per il rifacimento dell'impianto elettrico e luci votive del cimitero capoluogo, 150.000 per le strade esterne. I fondi saranno utilizzati per pavimentazioni, potature alberature pericolose, pulizia e manutenzione sistema deflusso acque piovane, secondo il piano di gestione redatto dall'ufficio tecnico comunale. Inoltre sono stati previsti 15 mila euro per il rifacimento della pubblica illuminazione del Parco pubblico di Foglia.Inseriti anche 9.000 euro di fondi del Distretto per progetti di promozione del territorio.