Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, Terminillo. Battaglia legale contro gli ambientalisti. Cavalli (Pro Loco): "Tuteleremo la montagna"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

“Gli operatori al completo Terminillo hanno sottoscritto un impegno per incaricare Antonio Cavalli, quale presidente della proloco, ad esplorare tutte le strade possibile e necessarie, non escluse quelle legali, a difesa dei diritti degli operatori della montagna”.
Erano 26 ieri pomeriggio, martedì 21 dicembre, gli imprenditori del Terminillo che si sono incontrati nella sede dell Urp in piazzale della Valli per capire come difendere dagli attacchi il progetto di sviluppo della montagna Tms2 e come difendere le tante attività economiche. Un progetto Tsm2 che rappresenterebbe una svolta per la stazione montana.

 

Ma c’è chi invece, come gli ambientalisti, questo progetto lo sta ostacolando dal primo minuto perché vede in questo piano un azione che danneggerebbe la montagna da un punto di vista ambientale. Il braccio di ferro tra attività economiche e ambientalisti in questi mesi ha vissuto solo schermaglie dialettiche. Ora però probabilmente si passerà ai fatti. Gli operatori della stazione turistica hanno deciso di dire basta e soprattutto di passare, se serve, anche alle vie legali.

 

A farsi parte attiva delle istanze degli operatori terminillesi ma anche di chi sulla montagna ci vive tutto l’anno è la Pro Loco Terminillo che con i suo presidente Antonio Cavalli ora dovrà individuare un legale in grado di tutelare in ogni sede gli interessi degli operatori turistici.