Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, paura al Terminillo. Escursionista si perde nella nebbia: salvato dal soccorso alpino

  • a
  • a
  • a

Da martedì 7 dicembre dopo la fine delle ricerche dell'escursionista di 57 anni disperso e ritrovato morto sul monte Gorzano, il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (CNSAS) del Lazio è stato allertato per altri interventi in diverse zone montuose. Nel tardo pomeriggio di martedì, subito dopo il tramonto, il Soccorso Alpino è intervenuto sul monte Terminillo per recuperare una coppia di trentenni originaria di Velletri scivolata per un lungo tratto ghiacciato sul canalone centrale.

 

L'intervento si è concluso positivamente intorno alle ore 21. Alle operazioni hanno partecipato anche i vigili del fuoco, la polizia di Stato e il personale sanitario del 118 giunto al Rifugio Sebastiani.

 

Sempre sul monte Terminillo, una squadra del Soccorso Alpino è intervenuta nella mattinata di ieri per recuperare un escursionista disorientato a causa di una fitta nebbia. Dopo aver fornito le coordinate telefonicamente, l'uomo è stato raggiunto e ricondotto alla sua automobile. A Sant'Oreste, in provincia di Roma, un cacciatore di 74 anni residente in provincia di Perugia, dopo essere precipitato in un dirupo è stato recuperato dall'eliambulanza della Regione e dal tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino ed elitrasportato in codice rosso al Policlinico Gemelli di Roma.