Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, morto dopo incidente tra scooter e furgone sulla Salaria al confine con Monterotondo. La vittima aveva 53 anni

Matteo Torrioli
  • a
  • a
  • a

Ennesima tragedia sulla Via Salaria, al confine tra il Comune di Monterotondo e quello di Roma. Nella mattinata di ieri, verso le 7.40, un centauro di 53 anni, E.S. di Monterotondo, a bordo di un mezzo Honda Vision si è scontrato con un Fiat Iveco perdendo la vita. La dinamica, anche se saranno i rilievi effettuati a stabilirlo, è sembrata chiara fin da subito. In zona Santa Colomba, all’incrocio tra la via Salaria e Angelo Banti, il centauro, per cause ancora da accertare, è terminato sotto il mezzo pesante morendo sul colpo.

 

 

Su via Angelo Banti, vista la presenza di diverse attività commerciali, si registra ogni giorno il passaggio d centinaia di camion e furgoni. Potrebbe essere stato un fattore determinante anche l’asfalto, reso scivoloso dalla pioggia. Il guidatore dell’Iveco, un 29enne originario di Capoverde, si è immediatamente fermato dopo lo scontro cercando di prestare i primi soccorsi alla vittima. Sul luogo sono intervenuti gli agenti del III Gruppo Nomentano della polizia locale di Roma Capitale. È stato poi necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco di Montelibretti. Sono stati poi sequestrati entrambi i veicoli per le verifiche del caso e la via Salaria, per consentire l'intervento dei soccorritori, è stata chiusa dalle 8 del mattino fino alle 11.

 

 

Pesanti le ripercussioni alla normale viabilità con traffico congestionato e lunghe code dalla zona di Monterotondo Scalo sino a Settebagni, come ha comunicato Astral Infomobilità, in entrambi i sensi di marcia. La notizia della morte del centauro 53enne ha portato nuovamente alla luce la pericolosità di quel tratto della Salaria, in particolare l’incrocio che tutti conoscono come quello di “Mondo Convenienza”, la famosa catena di mobili che ha una sua sede proprio su via Angelo Banti. Un incrocio talmente famoso che in molti raccontano di aver rischiato la vita. Fabrizio, in un gruppo social dedicato a Monterotondo, ha raccontato ad esempio la sua esperienza: “Ho avuto lo stesso incidente due mesi fa. Io ero in moto e una signora uscendo dalla strada di Mondo Convenienza mi ha preso in pieno. Andavo a 40 all’ora. Anche se ho fatto 30 metri di volo e sono quasi finito sotto una macchina, a me è andata bene”.