Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, terza dose over 40. Già prenotati in 2.500

Paola Corradini
  • a
  • a
  • a

Dall'inizio della quarta ondata, praticamente circa ad un mese dalla riapertura delle scuole e dal ritorno al lavoro in presenza in molti uffici pubblici, a Rieti il numero dei positivi al Covid non è mai sceso sotto i 400 positivi. Cui, purtroppo si aggiungono anche sei decessi. L'ultimo ieri con la morte di un 70enne reatino ricoverato presso una struttura di Roma. Rispetto al 20 novembre di un anno fa si registra una percentuale di decessi decisamente più bassa, come pure i positivi ed i ricoverati nei reparti del De? Lellis presso i reparti Covid e in terapia intensiva.

Ciò non è legato al caso o ad una fortuna sfacciata, ma soltanto ad una campagna vaccinale che nel Lazio, ed in particolar modo nel Reatino, viaggia a grande velocità, nonostante lo zoccolo duro dei no vax. Nelle ultime due settimane si è registrata una ascesa delle dosi booster come pure delle prime dosi e ciò è sicuramente significativo perché, molti di coloro che sino a qualche mese fa si dicevano assolutamente contrari a vaccinarsi, hanno cambiato idea. Quindi anche i più ostinati hanno capito, dati alla mano, che vaccinarsi preserva da ricoveri, complicanze e anche decesso. I dati della Asl di Rieti segnano, a ieri, oltre 200mila somministrazioni totali e 8000 terze dosi già somministrate oltre le 1500 dosi al personale sanitario aziendale. Per quanto riguarda la dose booster, che per gli over 40 partirà dal 1 dicembre, le prenotazioni da parte dei reatini sul sito Salute Lazio sono già 2500. Ma non basta e così l'Azienda sanitaria locale decide di andare “a casa” dei cittadini con una serie di nuovi open day vaccinali per somministrazione terza dose e vaccino antinfluenzale agli over 40 anni. Questa mattina a Greccio primo Open Day con Ambulatorio mobile e somministrazioni senza prenotazione dalle 9 alle 14 delle terze dosi agli over 40 che hanno già superato i 180 giorni dalla seconda somministrazione di vaccino.

Prosegue anche la Campagna vaccinale antinfluenzale con la Asl che ha distribuito a Medici e Pediatri di famiglia del Reatino oltre 35 mila dosi di vaccino antinfluenzale. Intanto nelle ultime 24 ore si registrano 23 nuovi soggetti positivi al test Covid-19 (su 566 tamponi eseguiti). Si registrano 49 nuovi guariti con il numero totale dei casi che scende a 466. Si registra un decesso: un uomo di 70 anni ricoverato in una struttura sanitaria Roma. Infine preoccupano i contagi a Magliano Sabina: 8 di cui 7 non vaccinate. In seguito a delle positività riscontrate all'interno di una classe dell'Istituto Alberghiero, alcune classi saranno sottoposte a tampone molecolare domani. Il sindaco ha disposto a scopo precauzionale la sospensione dialcune attività previste al Teatro Manlio.