Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, semafori con le telecamere. Si accendono i T-Red: occhio alle multe

Lu. Spa.
  • a
  • a
  • a

Giro di vite nei confronti degli automobilisti indisciplinati. Da oggi sabato 20 novembre, infatti, sono attive quattro telecamere semaforiche in altrettanti incroci pericolosi. Si tratta di nuovi impianti T-Red finalizzati ad aumentare il grado di sicurezza della viabilità e il rispetto delle indicazioni semaforiche. Gli impianti sono situati in via Paolessi incrocio con viale Maraini, via Salaria per l’Aquila a Porta d’Arce in direzione via Salaria/viale Morroni, via Palmiro Togliatti incrocio con via del Terminillo/via de Gasperi (ex Manicomio) e in via Sacchetti Sassetti direzione viale Matteucci.

 

Ad essere multati, hanno puntualizzato dal comando della polizia municipale, saranno solamente gli automobilisti che transiteranno con il rosso. “La decisione di installare quattro impianti di rilevazione delle infrazioni al codice della strada presso altrettanti impianti semaforici - ha spiegato l’assessore alla polizia municipale e protezione civile, Onorina Domeniconi - deriva dall’assoluta priorità che la nostra amministrazione ha assegnato alla sicurezza degli automobilisti e dei pedoni”. Per l’assessore non è un caso l’installazione degli impianti in quegli incroci perché “solo nelle ultime settimane, negli incroci individuati per i nuovi impianti, sono stati registrati ben 6 incidenti significativi”. Poi la precisazione per fare chiarezza e smentire le notizie che si rincorrono sul web a vedere gli automobilisti ulteriormente vessati: “Gli unici che saranno sanzionati saranno i passaggi con il rosso - precisa Domeniconi -. Non verranno, ovviamente, abbassati i tempi del giallo, come pure qualcuno ha detto, e soprattutto facciamo notare che le telecamere registreranno dei video del passaggio con il rosso, non delle fotografie puntuali, e quindi chiunque dovesse ricevere la contestazione può tranquillamente visionare il video per verificare l’avvenuta violazione”.

 

 

Capitolo autovelox: l’amministrazione comunale, come già anticipato nei mesi scorsi, attiverà a breve un nuovo impianto che si aggiungerà a quello già esistente sulla Rieti-Terni in direzione umbra. Verrà collocato sulla diramazione del nucleo industriale che conduce a Villa Reatina ma solo quando saranno ultimati i lavori della rotatoria e del collegamento stradale con via Di Fazio. “Per quanto ci riguarda - conclude l’assessore Onorina Domeniconi -, e siamo convinti che la stragrande maggioranza dei cittadini la pensi come noi, la sicurezza è una priorità a cui non rinunciamo certamente per le polemiche di pochi. Chi rispetta il codice della strada non aveva e non avrà nulla da temere”. Una multa che va da 167 a 655 euro e 6 punti in meno sulla patente di guida.