Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, allarme Covid a nord della Capitale: 200 contagi tra Fiano e Capena

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

Nonostante il numero di contagi più elevato di tutto il distretto di competenza della Asl Roma-4, con quasi 200 positivi totali tra i due Comuni confinanti di Fiano Romano e Capena, nonostante le tante preoccupazioni, e polemiche, sollevate da una parte e dall’altra, sia per l’azienda sanitaria di competenza, sia per la stessa Regione Lazio, la situazione del nuovo propagarsi del Covid-19 tra Capena e Fiano Romano non è da ritenersi preoccupante.

 

Anzi, viene classificata come “situazione sotto controllo”.  Lo dice a chiare lettere l’assessore regionale alla Sanità della Garbatella, Alessio D’Amato, interrogato specificamente sulla questione nel corso di una diretta Facebook organizzata dal consigliere regionale di Italia Viva, Marietta Tidei, per discutere sulla situazione generale dei contagi in tutto il Lazio.

 

A domanda diretta sull’impennata dei contagi nel quadrante tiberino, e più precisamente a Capena (superata la soglia dei 100 positivi) e Fiano Romano (80 positivi), l’assessore D’Amato ha così risposto: “La diffusione dei contagi nei due Comuni è un fenomeno rilevante, ed è legato soprattutto alle scuole, dove è stata avviata una campagna di screening massiccia e diffusa. La situazione è costantemente monitorata e seguita dai vertici dell’Azienda sanitaria come da prassi e seguendo tutte le procedure previste. La situazione è sotto controllo”.