Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, morto a Zanzibar. Nel campo sportivo di Passo Corese i funerali di Valerio Ciceroni. La cerimonia il 3 novembre alle 11

Pa. Gi.
  • a
  • a
  • a

Oggi, mercoledì 3 novembre, l’ultimo saluto di Passo Corese a Valerio Ciceroni, il 31enne sabino morto nella notte tra il 23 e il 24 ottobre a Zanzibar, isola turistica della Tanzania, in Africa, dove il giovane si trovava in villeggiatura in compagnia della fidanzata, pure lei di Fara Sabina. Dopo le formalità burocratiche del caso, e le operazioni di sdoganamento che si rendono necessarie in casi come questo, la salma del 31enne, tornata in Italia in aereo domenica mattina, è stata restituita alla famiglia, che ha allestito la camera ardente presso la propria abitazione e oggi la comunità sabina darà l’ultimo saluto al ragazzo. Il funerale verrà officiato oggi alle 11 al campo sportivo “Amerigo Di Tommaso” dal parroco di Passo Corese, don Giovanni Mazzarone.

 

 

PROCLAMATO LUTTO CITTADINO DOMANI, MERCOLEDÌ 3 NOVEMBRE 2021. La Giunta comunale ha deliberato in data odierna la...

Pubblicato da Simone Fratini su Martedì 2 novembre 2021

 

Anche in caso di maltempo la funzione non verrà spostata. Il Comune ha messo in moto il Coc con volontari ad organizzare l’evento con il lutto cittadino proclamato e bandiere a mezz’asta in tutto il come sabino. Tante, tantissime le persone che già da lunedì hanno reso l’ultimo omaggio al ragazzo, conosciutissimo in tutta la Sabina anche per i suoi trascorsi nel calcio dilettante, non soltanto con la maglia della SS Passo Corese ma con una moltitudine di squadre del territorio.

 

Le cause della morte di Valerio restano tutt’ora avvolte nel mistero. I risultati degli accertamenti medici effettuati presso l’ospedale di Zanzibar, dove il 31enne è deceduto, non sono ancora stati resi noti, ma il fatto di non aver reso necessari ulteriori esami in Italia lascia intendere che l’ipotesi attualmente resa nota, quella del malore, appare come la più accreditata. Il ragazzo stava trascorrendo qualche giorno nella suggestiva isola dell’Oceano Indiano quando all’improvviso avrebbe accusato un malore che non gli ha dato scampo. Una tragedia che ha scosso profondamente l’intera comunità di Fara Sabina, dove domani, in occasione delle esequie, verrà istituito il lutto cittadino in tutto il territorio.