Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, aumenti autostrada. L'impegno del ministro con i sindaci del Cicolano

Francesca Sammarco
  • a
  • a
  • a

Incontro al Ministero per le Infrastrutture e Mobilità sostenibili con una delegazione di sindaci di Lazio e Abruzzo sulla sicurezza delle due arterie e sull’aumento dei pedaggi, che dal 1 gennaio potrebbe raggiungere il 36%. “C’è stata disponibilità e impegno del Ministro Enrico Giovannini – ha dichiarato Velia Nazzarro capofila dei sindaci di Lazio e Abruzzo – Siamo stati ascoltati con attenzione e apprezzamento per il nostro ruolo, preziosa la presenza del commissario alla sicurezza Maurizio Gentile e ai trasporti Emiliano Fiorentino (è lui che sta lavorando al Pef ndr). Abbiamo preso atto della disponibilità a trovare risorse economiche non previste nel Piano Economico Finanziario per Strada dei Parchi, che non include interventi straordinari, ma solo ordinari per la manutenzione. Vista l’esperienza degli anni passati, chiediamo certezze e la garanzia di un nuovo incontro tra 10 giorni per essere informati sull’iter di definizione del Pef ed i provvedimenti adottati. Teniamo sempre alta la guardia e nel frattempo il 3 novembre alle 18,30 a Carsoli si terrà un incontro con i sindaci e i commissari delle comunità Montane. Abbiamo espresso al Ministro la necessità e la volontà di affrontare insieme alle Amministrazioni Locali il tema dell’intera mobilità relativa alle due regioni Lazio e Abruzzo anche in riferimento alla loro posizione strategica”.

 

 

Il progetto per l’adeguamento e la messa in sicurezza è in fase di valutazione della società Italfer e sono già disponibili 3 miliardi di euro su una spesa complessiva prevista di 6 miliardi ed è stata pubblicata la gara per il controllo di 170 viadotti per un importo di 200 milioni di euro e la messa in sicurezza di 36 viadotti e interventi stradali nella galleria del Gran Sasso per complessivi 800 milioni.

 

 

Hanno partecipato anche il dirigente Felice Morisco e il capo di gabinetto Alberto Stancanelli “stiamo lavorando per sterilizzare le tariffe con provvedimenti governativi al di fuori del piano economico finanziario”. Oltre ai sindaci Abruzzesi, per il Lazio erano presenti i commissari della IX Comunità Montana (Castel Madama), della XI (Castelli Romani), i sindaci di Tivoli, Pisoniano, Paganico Sabino, Vicovaro. “Ringraziamo per la presenza e il supporto l’Onorevole Stefania Pezzopane e il sottosegretario alla Presidenza della Regione Abruzzo Umberto D’Annuntiis”. Quest’ultimo, oltre al tema tariffario e della sicurezza, ha messo sul tavolo anche la ferrovia Pescara-Roma, l’inserimento del corridoio Adriatico e il raddoppio della Avezzano-Sora.