Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccini obbligatori, informazioni con un click: attiva l'App della Asl

Esplora:

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Attiva l'App “Vaccini Rieti”, con un semplice click si può accedere a tutte le informazioni in materia di vaccinazioni obbligatorie; per l'Azienda sanitaria locale è uno "strumento comunicativo importante. Presto disponibili ulteriori funzionalità". E' dunque entrata in funzione l'App della Asl reatina che consente di poter avere informazioni aggiornate in materia di vaccinazioni obbligatorie. L'App offre supporto e informazioni circa le malattie attualmente prevenibili con le vaccinazioni, contiene inoltre delle schede informative su tutti i vaccini disponibili, obbligatori e raccomandati. La funzione calendario vaccinale consente, a partire dalla data di nascita inserita, di visualizzare le vaccinazioni eseguibili per fascia di età. Una ulteriore funzione permette di visualizzare tutte le sedi vaccinali presenti nella provincia di Rieti, localizzarle sulla mappa interattiva e accedere alle informazioni di contatto disponibili. L'App “vaccini Rieti” è uno strumento gratuito per tutti gli utenti e va nella direzione delle disposizioni di legge sull'obbligo vaccinale, a supporto della strategia vaccinale nazionale. E' stata sviluppata dall'Azienda reatina Arianna srl ed è scaricabile gratuitamente dagli App Store, sia per gli utenti Android che iOs. "Con l'attivazione dell'App mettiamo a disposizione dei cittadini un nuovo strumento di comunicazione per diffondere la cultura della prevenzione vaccinale ed avere la possibilità di accedere a tutte le informazioni in materia di vaccinazioni obbligatorie - dicono il commissario straordinario della Asl di Rieti, Marinella D'Innocenzo, e il direttore sanitario Paolo Anibaldi. Questo nuovo strumento nasce dalla necessità di fornire all'utenza informazioni dettagliate, attraverso un sistema avanzato e il più moderno e veloce possibile per poter monitorare l'efficacia dei vaccini in uso e dei programmi in atto”. “Gli sviluppi futuri del progetto - proseguono D'Innocenzo e Anibaldi - prevedono l'integrazione con i sistemi informativi delle Asl locali, al fine di rendere disponibili ulteriori funzionalità: prenotazione diretta, da parte degli utenti registrati, di un appuntamento presso la sede vaccinale di riferimento; consultazione dello stato vaccinale aggiornato per l'utente registrato; accesso al sistema per nucleo familiare, con la possibilità, per i genitori, di gestire un calendario vaccinale unico per tutta la famiglia".