Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Monterotondo, abbandonano rifiuti in strada. Ripresi dalla fototrappole e multati

M. T.
  • a
  • a
  • a

Finalmente qualcosa si muove nella lotta all’abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio del Comune di Monterotondo. Anche se molte zone, specialmente quelle meno centrali della città, rimangono spesso bersaglio di incivili che conferiscono illegalmente spazzatura, questa volta le fototrappole hanno funzionato. “Le fototrappole sono attive e ci permettono di individuare gli incivili che abbandonano rifiuti lungo le strade – ha fatto sapere il sindaco Varone - questa volta le fototrappole hanno immortalato due zozzoni che hanno pensato di abbandonare un divano, appoggiandolo su una delle eco-stazioni a servizio del Centro Storico gestite da Apm Monterotondo. Per quello che hanno fatto farò di tutto perché vengano rintracciati e applicata loro una multa salata”.

 

Il primo cittadino ha spiegato che “l’abbandono indiscriminato di rifiuti ingombranti e pericolosi danneggia l'ambiente e rappresenta un peso per l’intera collettività, che paga, anche economicamente, le conseguenze di tali intollerabili azioni. Atti come questo pregiudicano il decoro e la pulizia dei luoghi che quotidianamente viviamo, le telecamere rappresentano un deterrente e sono strumenti di controllo indispensabili ma rimane altrettanto fondamentale il giusto comportamento di ognuno di noi”.

 

Molti cittadini hanno chiesto a Varone di installare altre fototrappole in punti ben noti per essere bersaglio degli incivili. “Non mi stancherò mai di ripetere che gesti come questi non sono tollerabili e sono un danno per tutta la comunità. A noi spetta l’impegno di continuare questa battaglia fino a quando questo tipo di inciviltà sarà finalmente debellata dal nostro territorio” ha concluso il sindaco Varone.