Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti Terminillo, si accelera per la gestione degli impianti

  • a
  • a
  • a

La prima spruzzata di neve ha ricordato che la stagione inverale è ormai alle porte. E se non si vuole restare ancora fermi al palo è tempo di iniziare a programmare la stagione sciistica pur tra qualche incertezza. E allora si prova ad accelerare. A seguito del recente accordo con l’amministrazione provinciale di Rieti in merito agli impianti sciistici del Terminillo, la Giunta comunale ha approvato la delibera per l’attivazione del “Sistema di qualificazione per l’affidamento della concessione per la gestione o realizzazione di impianti sciistici”.

Tenuto conto che l’attivazione della procedura di gara per l’affidamento delle concessioni di impianti sciistici necessita l’acquisizione dall’attuale gestore della disponibilità a cedere o concedere in locazione i beni essenziali degli impianti attuali e della disponibilità al trasferimento del personale utilizzato per la gestione, il Comune ha ritenuto necessario attivare una procedura che consenta di individuare operatori economici idonei da coinvolgere nella gara per l’affidamento delle concessioni, in attesa dell’acquisizione di ogni informazione necessaria per consentire agli stessi di presentare l’offerta. Il sistema di qualificazione sarà utile ad individuare una serie di realtà imprenditoriali idonee in relazione alle loro capacità di soddisfare requisiti di qualità, esperienza nel settore, solidità economico-finanziaria e competitività. Inoltre, il Comune di Rieti, a seguito dell’accordo raggiunto con la Provincia, ha formalmente invitato i Comuni di Leonessa, Micigliano e Cantalice alla stipula di un accordo amministrativo per la predisposizione congiunta delle procedura di evidenza pubblica relative alle concessioni di lavori e servizi inerenti gli impianti sciistici del Terminillo, anche con riferimento al progetto TSM2. Infine, nelle more della definizione della gara pubblica per la selezione del concessionario, il Comune effettuerà la proroga della concessione di esercizio di tutti gli impianti necessari a garantire il corretto svolgimento del servizio sul Terminillo per l’intera stagione invernale.

“Andiamo avanti nel lavoro amministrativo per rilanciare il Terminillo e per richiamare sul territorio aziende di qualità e finanziariamente solide e competitive che possano investire e collaborare alla ripresa della montagna – spiega il vicesindaco Daniele Sinibaldi –. Si tratta di un percorso lungo e complesso che, però, stiamo portando avanti con convinzione, certi che soltanto dalla collaborazione di tutti gli Enti e i soggetti interessati e dalla individuazione di aziende solide e importanti possa determinarsi una reale ripartenza del Terminillo, 365 giorni l’anno”.