Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, investimenti all'ospedale. In arrivo 6 posti di terapia intensiva

Paola Corradini
  • a
  • a
  • a

Sei ulteriori posti letto in terapia intensiva e 12 nel reparto di terapia semi intensiva più lavori di adeguamento, lavori previsti anche per il Dea-dipartimento emergenza e accettazione, per una spesa totale di 2.235.613 euro. E’ stato approvato, su deliberazione del direttore generale Marinella D’Innocenzo, con una delibera del 15 settembre scorso, dal direttore amministrativo della Asl di Rieti, Anna Petti e dal direttore sanitario Assunta De Luca, il progetto esecutivo relativo agli interventi sopracitati che rientrano nel “Piano di riorganizzazione della rete ospedaliera in emergenza Covid-19 con adeguamento edile e degli impianti tecnologici di parte del reparto di rianimazione”.

 

Da diverso tempo si parlava di riorganizzazione delle reti ospedaliere e l’ospedale De Lellis, anche a seguito dell'emergenza Covid, basandosi sul Decreto Legge di maggio 2020, relativo a “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19”, anche alla luce dell’attuale emergenza epidemica, che proseguirà, come deciso dal Governo, almeno fino al 31 dicembre, ha predisposto la stesura di un piano di riorganizzazione della rete ospedaliera interna partendo proprio dal reparto di Rianimazione con nuovi posti letto che serviranno non solo se dovessero ripresentarsi i ricoveri per Covid, ma anche per avere maggiore disponibilità di posti letto visto che l'ospedale di Rieti copre un territorio particolarmente vasto con un numero di utenza notevole. Ed è l’unico di tutta la provincia in attesa che venga ricostruito quello ad Amatrice.

 

Dopo l’approvazione definitiva si potrà dare il via ia lavori visto che il commissario straordinario, avvalendosi di Invitalia Spa, lo scorso ottobre ha dato avvio alla procedura a per l’affidamento di lavori, servizi di ingegneria ed architettura e altri servizi tecnici, al fine dell’attuazione dei piani di riorganizzazione della rete ospedaliera nazionale. Per l’area territoriale di Rieti sono risultati aggiudicatari iCoopservice in qualità di capogruppo ed Italiana Facility Management Spa e Mds srl in qualità di mandanti mentre dei servizi di ingegneria ed architettura, quindi progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza, si occuperà la società Rpa. La tabella di marcia ed economica prevede, per il progetto esecutivo relativo agli interventi di adeguamento edile e degli impianti tecnologici di parte del reparto di rianimazione con l'incremento di 6 posti letto di terapia intensiva, un importo dei lavori edili ed impiantistici pari ad un totale di 582.672 euro euro mentre per i 12 posti letto in terapia semi intensiva la somma assegnata ed il costo totale saranno di 1.220.400. Per l'adeguamento del Dea la somma impiegata è di 432.541,73 euro.