Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, ubriaco provoca incidente a Santa Rufina. Denunciato dai carabinieri. Ferita una donna

  • a
  • a
  • a

I carabinieri della Compagnia di Cittaducale, nella giornata di ieri, giovedì 9 settembre, hanno eseguito un servizio coordinato a largo raggio, prevalentemente volto al contrasto dei reati predatori, concentrato prioritariamente nei comuni di Antrodoco, Borgorose, Cittareale, Fiamignano, Leonessa, Pescorocchiano e Petrella Salto. Sono stati impiegati nel servizio 16 militari, che hanno eseguito 15 posti di controllo. Durante i controlli effettuati sono state identificate 136 persone in transito sulla Salaria per Ascoli Piceno e sulla SP 578 “Salto Cicolana” e sono state denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rieti 5 persone.

 

 

I carabinieri hanno denunciato a piede libero un trentacinquenne di Fiamignano per guida in stato di ebbrezza alcoolica, poiché, alle ore 18 circa, a Santa Rufina, ha omesso di dare la precedenza andando ad impattare contro un’auto condotta da una donna di Rieti, che, a seguito del sinistro, è stata trasportata all’Ospedale “De Lellis”, fortunatamente senza gravi conseguenze. L’accertamento etilometrico fatto nelle immediatezze ha evidenziato che l’uomo, al momento del sinistro, aveva un tasso alcoolemico significativamente superiore al consentito. La patente è stata ritirata. Gli stessi militari di Cittaducale hanno denunciato, poi, per lo stesso reato, un 34enne romano, trovato alla guida in stato di ebbrezza a Castel Sant’Angelo. Lo stesso reato di guida in stato di ebbrezza alcoolica è stato accertato dai Carabinieri della Stazione di Petrella Salto, a Fiamignano, a carico di un 42enne di nazionalità marocchina residente a Roma, che, avendo bevuto troppo, ha causato un incidente stradale sulla S.P. 22, fortunatamente senza feriti. Anche in questo caso la patente è stata ritirata e la macchina è stata posta sotto sequestro.

 

 

I carabinieri della Stazione di Leonessa, hanno, invece, denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e un 38enne di Castelnuovo di Porto che, nel vano tentativo di sottrarsi al controllo, ha proferito frasi ingiuriose nei confronti dei militari. A Fiamignano, infine, i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, uno studente romano di 25 anni che, al momento del controllo, ha tentato di disfarsi di uno spinello contenente hashish. La perquisizione personale e domiciliare ha consentito di rinvenire e sequestrare altri 10 grammi e mezzo dello stesso stupefacente.