Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, marciatore di 75 anni accusa malore. Paura ai campionati italiani master di atletica: salvato dalla Croce Rossa

  • a
  • a
  • a

Momenti di paura si sono vissuti ieri pomeriggio, giovedì 9 settembre, durante i Campionati italiani Master in svolgimento al Guidobaldi. Durante la gara di 5 km di marcia un atleta della categoria M75 – nato nel 1946 – ha accusato un improvviso malore e si è accasciato sulla pista. L’uomo, tesserato per una società piemontese, è stato subito soccorso dall’equipe della Croce Rossa presente allo stadio Guidobaldi. I sanitari hanno immediatamente capito la gravità della situazione e agito di conseguenza. Il 75enne è stato prima sottoposto a massaggio cardiaco, e successivamente defibrillato perché in arresto cardiaco. Decisivo l’intervento del medico Dario Marin, di Roberto Maiolati (consigliere Cri di Rieti e delegato Area emergenza), Veronica De Sanctis e altri volontari specializzati della Croce Rossa presenti nell’impianto di atletica leggera. Proprio l’utilizzo del defibrillatore ha permesso di salvare la vita al 75enne che tornato nel frattempo vigile e con buoni parametri vitali, è stato affidato al personale del 118 subito allertato che ha trasferito l’atleta piemontese all’ospedale De Lellis per gli accertamenti e le cure del caso. Ovviamente le gare hanno subito un rallentamento ma sono riprese successivamente completando il programma della prima giornata.