Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, a Magliano Sabina App e tagliandi da grattare per pagare il parcheggio nel centro storico

Simona Ruggeri
  • a
  • a
  • a

A settembre prenderà il via il nuovo modello di gestione parcheggi. Il servizio non verrà esternalizzato, le strisce blu si pagheranno tramite in applicazione e ci saranno più parcheggi liberi. “A marzo dello scorso anno, in seguito alla scadenza del contratto di servizio e dello scoppio della pandemia da covid-19, abbiamo deciso di lasciare libera la sosta all'interno delle strisce blu e parcheggio coperto, certi che i cittadini, provati dalla situazione generale, avessero necessità diverse",  dichiara il sindaco Giulio Falcetta.

La situazione sarebbe però stata certamente transitoria. Infatti, dal 20 settembre, verrà attivato un nuovo modello di gestione dei parcheggi. Torneranno le zone a pagamento con due fasce differenti: una a Piazza Garibaldi, Piazza Vittorio Veneto, via Francesco Crispi e Piazza del Duomo; ed una in via San Lorenzo con sosta massima consentita di due ore. Il parcheggio coperto tornerà a pagamento con possibilità di fare abbonamenti settimanali o mensili. Il pagamento per la sosta potrà essere effettuato tramite applicazione con carte di credito o prepagate e tramite "grattini".

 

Le strisce blu saranno gratuite per le macchine elettriche con sosta massima consentita di due ore. Verranno inoltre eseguiti altri interventi come il parcheggio gratuito per donne incinte o con bambini fino a 2 anni in Piazza Garibaldi, verrà riqualificata l'illuminazione del parcheggio coperto. Dal primo settembre partiranno anche i lavori per la realizzazione del parcheggio di via delle Mura Senesi e quello del piano interrato in via delle Fontanelle con la creazione di altri 70 posti sosta. Infine, il sindaco Falcetta ha annunciato: “È intenzione dell'amministrazione comunale realizzare un parcheggio in via Tito Tazio (Luccetta) e rendere pedonale Piazza Garibaldi e via Roma nei fine settimana”.