Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, presenze record al Terminillo: ma tanti turisti anche in città

  • a
  • a
  • a

Quello appena trascorso è sicuramente un weekend da ricordare per il Terminillo, Rieti e comuni della provincia. Il bel tempo che ha caratterizzato il weekend di Ferragosto ha portato turisti e reatini a prendere d’assalto i luoghi più caratteristici della provincia. Tutto esaurito e spiagge affollate ai laghi del Salto e del Turano, case aperte nei piccoli borghi e al Monte Terminillo dove si è registrava il pienone già da metà settimana. Sabato e domenica prati, sentieri e piazzale Pian de' Valli, erano stracolmi come pure i sentieri e i prati della montagna reatina. Tanti i turisti anche in città con l’Ufficio Visit Rieti preso d’assalto da moltissime persone, tra cui tante arrivate per il Cammino di Francesco, provenienti da Bari, Monza, Pavia, Reggio Calabria, Torino e Roma.

Con una nota, carica di soddisfazione, l’amministrazione comunale ha voluto ringraziare quanti hanno scelto Rieti e i suoi dintorni per trascorrere il weekend di Ferragosto. La scelta di tenere aperto l’ufficio sotto i portici comunali, come spiega il Vicesindaco e assessore al turismo, Daniele Sinibaldi “è stato piccolo segnale che era atteso da anni. Restare aperti nei giorni di maggiore afflusso con personale professionale e sotto le insegne di un brand territoriale che si sta facendo largo, è un risultato importante perché dimostra che il progetto finalizzato a recuperare il deficit di accoglienza e promozione di questo territorio sta compiendo passi avanti”. In attesa dei dati ufficiali il bilancio del weekend di Ferragosto è decisamente positivo. L’ufficio informazione Visit Rieti situato al piano terra del Palazzo Comunale, tra sabato e domenica, ha accolto oltre 200 persone provenienti, come detto, non solo da Roma, ma anche da altre regioni del nord e del sud Italia. Grande successo ha riscosso anche la decisione di tenere aperto, in via straordinaria, il Teatro Flavio Vespasiano con visite guidate su prenotazione curate da ASM Tour Operator che, nella sola giornata di sabato ha registrato oltre 100 partecipanti. Grande partecipazione di turisti anche alla visita dell'affascinante Rieti Sotterranea.

 

“Stando alle prime informazioni raccolte tra gli operatori, anche sul Terminillo il mese di agosto sta andando particolarmente bene, addirittura con presenze pari o superiori a quelle dello scorso anno quando l’afflusso fu alimentato dall’emergenza Covid che impediva spostamenti per distanze maggiori – ha commentato soddisfatto commenta il Vicesindaco e assessore al turismo, Daniele Sinibaldi – e i primi dati dell’ufficio Visit Rieti sono un piccolo segnale di soddisfazione perché abbiamo ricevuto molti apprezzamenti dai turisti che hanno trovato aperto. Non è di secondaria importanza anche la variegata provenienza di chi ha scelto Rieti per le giornate a ridosso di Ferragosto, evidentemente è il segnale che la promozione su cui abbiamo puntato e molto diversa dal passato, sta iniziando a dare i suoi frutti. Dobbiamo andare avanti così perché il turismo può essere un punto fondamentale per  l’economia del futuro di questo nostro meraviglioso territorio”. Il Terminillo, come era già accaduto durante la stagione invernale, ha registrato il tutto esaurito con turisti e vacanzieri che hanno riempito la montagna reatina all'inverosimile tanto che in molti hanno avuto grande difficoltà a trovare un parcheggio. Grande successo per il mercatino dell'antiquariato nel weekend e sabato molti i presenti all'incontro con la scrittrice Elena Bernabè ospitata a Piazzale Pian de’ Valli da Sfizi di Iri. A fare gli onori di casa il vice sindaco Daniele Sinibaldi, l’assessore ai servizi sociali Giovanna Palomba e il consigliere provinciale con delega alla scuola Claudia Chiarinelli. A coordinare l'incontro il presidente del Comitato Gemellaggi Elisabetta Occhiodoro. Ad accompagnare l’incontro invece le ballerine di Rea Luna e la giovanissima cantante Benedetta D’Ippoliti. Un pomeriggio dedicato all’arte con parole, musica e danza in un monte Terminillo decisamente sold out.