Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti Covid, il bollettino del 1 agosto. I nuovi casi sono 15, 3 i guariti. I positivi salgono a 127

  • a
  • a
  • a

Sono 15 i nuovi casi di positività al Covid-19 riscontrati nelle ultime 24 ore a Rieti. E' quanto emerge dal bollettino sull'emergenza coronavirus della Asl di domenica 1 agosto. All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 15 nuovi soggetti positivi al test Covid-19 a Rieti (3), Belmonte in Sabina (3), Contigliano (1), Cittaducale (2), Castel di Tora (3),  Poggio Mirteto (1), Scandriglia (2). Sembra essersi spento dunque il focolaio di Magliano Sabina che aveva preoccupato negli ultimi giorni. Si tratta di un cluster legato a un gruppo di ragazzi tornati da una vacanza in Romagna. Per adesso i contagiati sono una decina e da quello che sembra le precauzioni che hanno preso al rientro, dopo le prime avvisaglie che c'erano state già in vacanza, hanno fatto sì che non sia stato diffuso il virus. I tamponi ai contatti e ai familiari sono iniziati sabato e continueranno nei prossimi giorni con i tamponi di verifica. Per adesso la situazione è sotto controllo.

 

 

Si registrano 3 nuovi guariti tutti nel capoluogo. Nelle ultime 24 ore numero tamponi eseguiti: 182. Totali tamponi eseguiti: 105.567.  Numero totale dei positivi in provincia di Rieti: 127. Intanto nella Regione tiene banco l'attacco informatico al sistema di prenotazione dei vaccini.  "L’attacco hacker al Ced vaccinale del Lazio, partito qualche minuto dopo la mezzanotte, è ancora in corso. Un attacco così potente non era mai stato registrato". A dirlo all’Adnkronos l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria, Alessio D’Amato. Tutto questo "avviene in una giornata importante per il traguardo sulle vaccinazioni che il  Lazio è riuscito a raggiungere. Un attacco al  Lazio in questa fase è un attacco all’intero sistema di vaccinazioni del Paese. Poi saranno le indagini avviate dalle autorità a dirci la natura di questi attacchi".

 

 

"Oggi nonostante l’attacco hacker abbiamo raggiunto il 70% della popolazione adulta nel Lazio vaccinata . Un immenso grazie a una straordinaria comunità della nostra regione che ha lavorato unita e per questo obiettivo. Grazie ai cittadini del Lazio per la collaborazione che hanno dimostrato dall’inizio della pandemia. Con orgoglio e determinazione non fermiamoci", ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.