Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lazio Pride a Rieti. L'annuncio su Facebook. Polemica sui primi commenti pesanti sui social

Esplora:

  • a
  • a
  • a

L’annuncio è stato dato da Lazio Pride sul profilo Facebook: l’evento dedicato all’orgoglio Lgbtq+ si terrà a Rieti. Si tratta di una conferma rispetto a quanto preventivato prima della pandemia. Inizialmente, infatti, l’evento che richiamerà in città il mondo Lgbtq+ del Lazio (e non solo) si doveva tenere il 20 giugno 2020 a Rieti. Ora la conferma che la città ospiterà comunque la manifestazione a un anno di distanza, anche se la data è da definire. Lazio Pride, tramite Arcigay Roma, ha lanciato una raccolta fondi per l’organizzazione della manifestazione.

 


 

Come si ricorderà la scelta di Rieti arrivò al termine delle votazioni sui social, Facebook, Instagram, Twitter, che avevano visto il capoluogo sabino surclassare Velletri, dopo il ritiro di Ceccano, con 4056 voti contro i 2437. Per l’occasione non mancarono le polemiche con la giunta Cicchetti che si schierò apertamente contro la manifestazione. A distanza di un anno Rieti, dopo la cancellazione dell’evento a causa della pandemia (gli organizzatori all’ora dichiararono di voler donare i proventi derivanti dal merchandising del Lazio Pride all’ INMI Spallanzani), il capoluogo sabino torna alla ribalta perché sede dell’evento dedicato all’orgoglio Lgbtq+. “Ci auguriamo - hanno fatto sapere gli organizzatori - che l’emergenza volga al più presto al termine, e ovviamente ci atterremo a tutti i decreti che eventualmente saranno emessi nel periodo della manifestazione”.

 

 

Intanto vanno registrate le prime polemiche. Infatti sul profilo Facebook del Lazio Pride sono stati pubblicati alcuni pesanti commenti apparsi sotto ai profili die vari portali che hanno rilanciato la notizia dell'assegnazione dell'evento a Rieti. "Abbiamo annunciato da pochissimo la manifestazione Lazio Pride a Rieti e giá arrivano i primi commenti omofobi", commentano i promotori della manifestazione. "Parole d'odio La miglior risposta? Sostenere la manifestazione", concludono gli organizzatori rilanciando la campagna per finanziare la manifestazione che si terrà dunque a Rieti.