Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti Covid, il bollettino del 18 luglio. Nessun nuovo caso, i positivi restano 28

  • a
  • a
  • a

Nessun nuovo positivo al Covid-19 e nessun guarito nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dal bollettino della Asl di Rieti sull'emergenza coronavirus di domenica 18 luglio.  All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi soggetti positivi al test Covid 19. Non si registrano nuovi guariti. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 130 tamponi, il numero dei test dall'inizio della pandemia raggiunge dunque il numero di 102.337. In provincia restano 28 positivi.

 

Nella giornata di sabato 17 luglio la Asl ha lanciato un appello alla vaccinazione. "I cittadini risultati positivi nelle ultime settimane, tracciati dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Rieti sul territorio della provincia di Rieti, sono per la quasi totalità non vaccinati. Vaccinarsi è pertanto indispensabile per evitare di contrarre il virus e le sue varianti, a cominciare dalla Delta, ormai prevalente sul territorio nazionale ed internazionale. La Asl di Rieti ricorda che presso l'hub Amazon di Passo Corese e presso l'hub ex Bosi di Rieti, ci sono slot disponibili, da prenotare attraverso la piattaforma regionale", si legge in una nota dell'azienda,

 

Per contrastare le varianti - continua la Asl - "è inoltre necessario completare, prima possibile, il ciclo vaccinale (prima e seconda dose). La Asl di Rieti, dalla scorsa settimana, ha aperto alla vaccinazione omologa anticipando il secondo richiamo AstraZeneca (possibile al 56esimo giorno dalla prima dose) presso l'hub Verdirosi, con orario: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e il sabato e la domenica dalle 8 alle 20. Vaccinarisi - concludono dall'azienda - é indispensabile per mettere in sicurezza se stessi e i propri cari. È un atto di responsabilità, anche civile, l'unico in grado di sconfiggere il coronavirus. Vaccinarsi consente a tutti noi di tornare ad una 'vita normale', come l'abbiamo lasciata un anno e mezzo fa".