Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, giovane arrestata con un etto di cocaina

  • a
  • a
  • a

Continua senza sosta la lotta delle forze dell’ordine al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in provincia di Rieti. Nelle ultime ore i carabinieri hanno dato risposte importanti con l’arresto di una ragazza di 26 anni alla quale è stato sequestrato oltre un etto di cocaina. Il blitz è stato effettuato nel pomeriggio di sabato, quando i Carabinieri della Stazione di Fara in Sabina, nel corso di specifico servizio volto a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato una donna italiana del luogo di 26 anni, per detenzione ai fini di spaccio di complessivi 108 grammi di stupefacente del tipo cocaina.

I militari della stazione sabina, nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio hanno fermato la donna che, fin da subito ha evidenziato nervosismo destando i sospetti dei militari. Incalzata dalle domande, dopo una iniziale reticenza, la stessa ha consegnato spontaneamente una modica dose di stupefacente e successivamente, a seguito di perquisizione domiciliare, è stata trovata in possesso di oltre 100 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e la somma in contati di euro 220 euro, verosimile provento della vendita della sostanza stupefacente probabilmente destinata al mercato sabino.

Lo stesso stupefacente, venduto sul mercato locale, avrebbe consentito un illecito guadagno di svariate migliaia di euro.   L’arrestata è stata sottoposta agli arresti presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al Giudice del Tribunale di Rieti.

IN AGGIORNAMENTO