Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti Covid: vaccini in 50 farmacie su 72. In tre ore 114 prenotazioni

Paola Corradini
  • a
  • a
  • a

“La campagna vaccinale corre veloce” avevano detto qualche giorno dalla Regione “ora serve il supporto dei medici di famiglia e delle farmacie per accelerare ulteriormente sulle vaccinazioni”. La risposta non si è fatta attendere. Ad appena tre ore dall'apertura delle prenotazioni per le vaccinazioni in farmacia a Rieti e provincia erano già 114 i cittadini prenotati per la somministrazione monodose del siero Johnson&Johnson dal 1° giugno, numero che durante la giornata è continuato a salire raggiungendo quasi le 200 unità. Le farmacie si sono attrezzate per creare una zona di accettazione, una di inoculazione e una di osservazione e i farmacisti hanno seguito un corso di 20 ore presso il Ministero della Salute diventando farmacisti vaccinatori per somministrare le dosi.

 

 

A Rieti e provincia sono già 50 su 72 le farmacie che hanno aderito come confermato da Pierluigi Cortellini di Federfarma Rieti, cui si aggiungono le quattro comunali. Per prenotare basterà collegarsi al portale Salute Lazio e seguire la fascia d'età. I cittadini che vogliono accedere alla somministrazione dovranno avere la tessera sanitaria ed inserire nello spazio apposito il codice fiscale e le ultime 13 cifre del codice numerico in basso sul retro della tessera. A quel punto si potrà scegliere nell'elenco la farmacia dove si intendono ricevere il vaccino, selezionare il giorno e lasciare il proprio numero di telefono; la Farmacia scelta chiamerà per fissare l'orario dell'appuntamento. Una volta effettuata l’inoculazione del vaccino sarà rilasciato un attestato di avvenuta vaccinazione, fondamentale per accedere al Green Pass. Anche i medici di medicina generale stanno aggiornando gli elenchi dei loro assistiti vaccinati o prenotati e dovranno effettuare un recall fra coloro che non si sono vaccinati e che non risultano fra i prenotati.

 

 

Quest'operazione, sempre come sottolineato dalla Regione, è fondamentale per portare a vaccinarsi gli utenti che non lo hanno ancora fatto. Domani martedì 25 maggio, alle ore 24, si aprirà l’ultima classe di età 40/43 anni (nati nel 1978/1981) mentre giovedì partiranno le prenotazioni per i maturandi con il vaccino Pfizer che si terranno dal primo giugno al 3 compreso.  Intanto da oggi a domenica la Asl lancia l’Open Week over 30, dalle 8 alle 22 al Centro della Verdirosi, dove ci si potrà vaccinare con prenotazione sul posto, senza ticket virtuale. Il successo dei precedenti Open Days, che ha visto la somministrazione di 3.900 vaccini in totale, ha portato la Asl, a replicare con questa nuova iniziativa che prevede almeno 150 somministrazioni al giorno.