Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fara in Sabina, oltre trecento tamponi a studenti e personale scolastico. Un solo positivo

  • a
  • a
  • a

Fara in Sabina, si è svolta oggi, sabato 17 aprile,  un’altra giornata di screening dedicata agli alunni delle classi seconde e terze medie, che lunedì torneranno in classe. Insieme a loro hanno effettuato il tampone anche il personale scolastico, gli autisti degli scuolabus e gli assistenti, e il personale mensa. "Tutte le operazioni si sono svolte regolarmente", dicono dal Comune.

 

Si è svolta oggi un’altra giornata di screening dedicata agli alunni delle classi seconde e terze medie delle nostre...

Pubblicato da Roberta Cuneo su Sabato 17 aprile 2021

Per quanto riguarda gli studenti, sono stati effettuati 236 tamponi su 274 previsti, con una affluenza di circa l’86%. È stato registrato un caso positivo, già segnalato alla Asl di Rieti, e per il quale sono state adottate tutte le misure previste. Nel dettaglio: Al drive-in di Borgo Quinzio sono stati effettuati 32 tamponi su 38 alunni previsti  Al drive-in di Passo Corese sono stati effettuati 204 tamponi su 236 alunni previsti Sono stati fatti inoltre  67 tamponi fra personale scolastico, autisti autobus e assistenti, e personale messa. Per cui  salgono a 303 i tamponi totali effettuati nella giornata odierna, fra studenti, personale scolastico, autisti scuolabus e assistenti, e personale mensa. 

 

"Ringrazio di cuore la Croce Blu, Amazon e tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito all’organizzazione di questa giornata, offrendo un servizio straordinario alla comunità. Grazie alle famiglie e a tutto il personale scolastico per aver aderito a questa iniziativa di prevenzione, e ai bambini, eccezionali come sempre, grazie. Continuiamo a credere nell’importanza della prevenzione per una scuola il più sicura possibile, a tutela della salute dei nostri alunni, delle famiglie e dell’intera comunità. Per questo la prossima settimana daremo il via a nuovi screening con i test salivari. Si tratta di una tipologia di screening meno fastidiosa, che portiamo per la prima volta nelle scuole su larga scala. Questo sarà possibile grazie alla grande collaborazione della Asl di Rieti e al sostegno della Croce Rossa. Andiamo avanti insieme con grande senso di responsabilità", dice il sindaco Roberta Cuneo.