Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti Covid, il bollettino del 10 aprile: morta anziana, i nuovi casi sono 48. Superata quota 70 mila tamponi

  • a
  • a
  • a

Un'anziana morta, 48 nuovi casi e 42 guariti. E' quanto emerge dal bollettino sull'emergenza coronavirus della Asl di Rieti del 10 aprile. A prendere la vita una signora di 83 anni che era ricoverata nei reparti Covid dell'ospedale San Camillo de' Lellis. I nuovi casi sono  stati registrati a  Rieti (12), Amatrice (3), Antrodoco (1), Cantalice (1), Castel Sant'Angelo (1), Castelnuovo di Farfa (1), Cittaducale (8), Collevecchio (3), Colli sul Velino (2), Configni (1), Fara in Sabina (4), Magliano Sabina (3), Monteleone Sabina (1), Petrella Salto (3), Poggio Mirteto (1), Posta (1), Scandriglia (1), Torri in Sabina (1).   Si registrano 42 nuovi guariti  (10) Rieti – (1) Antrodoco – (1) Borgo Velino – (1) Borgorose – (1) Casperia – (3) Cittaducale – (2) Collevecchio – (11) Fara in Sabina – (1) Magliano Sabina – (1) Montopoli in Sabina – (2) Poggio Bustone – (1) Poggio Mirteto – (1) Poggio Moiano – (1) Poggio Nativo – (1) Scandriglia – (2) Tarano – (1) Toffia – (1) Torri in Sabina.

 

Numero tamponi eseguiti: 657.  Il numero totale di tamponi eseguiti presso la rete drive-in supera quota 70.000 (70.576) . Totale positivi in provincia di Rieti: 1.006.  

 

Nel Lazio continua a marciare la campagna vaccinale. "In dodici ore sono già 33.005 le persone assistite con età compresa tra i 62/63 anni che hanno effettuato la prenotazione sul portale regionale, un ottimo risultato che si somma alle prenotazioni degli over 70 nella fascia 70/79 anni che hanno superato le 400 mila prenotazioni. Vaccinarsi è importante", fanno sapere dall'unità di crisi per l'emergenza coronavirus della Regione Lazio". I casi  di Covid-19 confermati da inizio epidemia sono così distribuiti: il 17,7% nella Asl Roma 1, il 21% nella Asl Roma 2, l'10,2% nella Asl Roma 3, il 5% nella Asl Roma 4, il 9,3% nella Asl Roma 5, il 10,6% nella Asl Roma 6, il 9,1% nella Asl di Frosinone, il 9,4% nella Asl di Latina, il 2,9% nella Asl di Rieti e il 4,7% nella Asl di Viterbo.  Il 77,3% è stato individuato da attività di screening e il 22,7% da test per sospetto diagnostico. Il 93,9% dei casi attualmente positivi è in isolamento domiciliare, il 5,4% è in ricovero ospedaliero e lo 0,6% è ricoverato in terapia intensiva. Si registra il 77,4% di guariti e il 2,3% di decessi.