Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, virus Covid nei bus. Regnini: "I mezzi Asm controllati a marzo, nessuna contestazione"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

I controlli condotti dai Nas per la corretta applicazione delle misure di contenimento epidemico sui mezzi di trasporto pubblico hanno interessato anche Rieti che è rientrata nell’elenco delle città dove i tamponi, come da nota del comando carabinieri per la tutela della salute, hanno rivelato “la presenza di materiale genetico riconducibile al virus negli autobus sia del trasporto urbano che extraurbano”. Sono stati 18 i controlli in città e 4 gli autobus risultati “positivi” al virus, o meglio, dove è stato riscontrato che il materiale rinvenuto dimostra con certezza il transito e il contatto di individui infetti a bordo dei mezzi analizzati.

 

 

Autobus Asm, Cotral e stazione ferroviaria sono stati passati al vaglio dagli uomini del corpo speciale dei carabinieri che hanno eseguito “tamponi di superficie” da cui hanno rilevato casi di positività per la presenza, sulle superfici, di materiale genetico riconducibile al virus. I test sono stati eseguiti in collaborazione con i servizi locali della Asl. Le analisi, sempre da nota, “hanno rilevato con certezza il transito e il contatto di individui infetti a bordo del mezzo, determinando la permanenza di una traccia virale anche se non è indice di effettiva capacità di virulenza o vitalità del virus”.

 

 

A metà marzo i Nas sono arrivati per i controlli anche alla Asm di Rieti, come spiegato dal presidente Vincenzo Regnini. “Abbiamo avuto – spiega – un controllo su alcuni mezzi del parco macchine che sono stati verificati ma non c’è stata alcuna sanzione. Come Asm abbiamo visto effettuare un controllo a 360 gradi all’interno dell’azienda. Sono stati controllati anche i fogli relativi ai regolamenti di sanificazione ed erano tutti in ordine. Ad oggi, non lo dico per svicolare, non abbiamo ricevuto alcun tipo di segnalazione o multa relative ad irregolarità”. Se in mezzi sono quattro viene da pensare che siano state rinvenute tracce del virus anche in alcuni del trasporto extraurbano o che eventuali informazioni arriveranno in un secondo momento.