Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, ruba auto e fugge contromano. Ladro arrestato dai carabinieri a Cittaducale

  • a
  • a
  • a

Ruba un'auto poi tenta la fuga prendendo una strada contromano. Ma la fuga, per il ladro spericolato, è terminata dopo pochi metri quando è stato bloccato da una pattuglia dei carabinieri. Sabato sera, 27 marzo, il tempestivo intervento dei militari della città alle porte del capoluogo ha permesso di bloccare un ladro di auto, che si era dato pericolosamente alla fuga ad alta velocità per le vie del paese. 

 

 

Erano da poco passate le 18, quando l’uomo, un ventiquattrenne rumeno domiciliato a Cittaducale, ha rubato una Fiat Panda nel centro di Santa Rufina. Il ragazzo, al fine di far perdere velocemente le proprie tracce, ha imboccato la strada contromano, incurante delle pericolose conseguenze del suo folle gesto. Ne è nato un inseguimento da film con il ragazzo che ha tentato, senza riuscirci,di seminare i carabinieri.

 


Le spericolate manovre ai Carabinieri del Radiomobile di Cittaducale impegnati in un pattugliamento del popoloso centro, i quali, postisi all’inseguimento, hanno immediatamente costretto l’uomo ad arrestate la marcia dell’auto. A quel punto, il conducente ha provato invano a darsi alla fuga, fuggendo a piedi e nascondendosi sotto ad alcuni veicoli in sosta. I carabinieri lo hanno subito raggiunto, e, una volta accertato che il veicolo dallo stesso condotto era stato poco prima rubato, lo hanno arrestato.  L’auto rubata, appartenente ad un residente della zona, è stata immediatamente restituita al proprietario, mentre il giovane è stato posto agli arresti domiciliari e dovrà ora rispondere di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.  L'episodio ha movimentato il fine settimana nel centro abitato di Cittaducale. Ora il ragazzo dovrà attendere l'udienza per la convalida della misura cautelare disposta d'iniziativa dai carabinieri che hanno interrotto il suo piano. Dovrà presentarsi davanti al giudice per la direttissima. In quella sede ci sarà anche la discussione per la convalida del provvedimento dei carabinieri.