Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, furti. A Magliano Sabina denunciati 5 rumeni pronti a colpire: avevano rubato un furgone

  • a
  • a
  • a

Erano pronti ad entrare in azione colpendo nelle ville che sono nelle località di campagna a ridosso del casello autostradale. Cinque rumeni, domiciliati in Campania, sono stati bloccati e denunciati a piede libero dai carabinieri della stazione di Magliano Sabina. I militari gli contestano la ricettazione - perché nella loro disponibilità c'era un furgone risultato poi rubato - e possesso di arnesi da scasso.

Nel corso dell’attività di prevenzione posta in essere nelle ore serali, i carabinieri hanno proceduto al controllo di una Fiat Croma con a bordo i 5 giovani che percorreva, con andatura particolarmente lenta, la Flaminia. Gli occupanti del veicolo sono stati trovati in possesso di arnesi atti allo scasso; inoltre uno di loro ha cercato di liberarsi, gettandolo dal finestrino, di un mazzo di chiavi che è risultato appartenere a un furgone Ford Transit, trovato dai militari parcheggiato nelle vicinanze del luogo del controllo e risultato rubato alcuni giorni prima in provincia di Latina. Tutti gli arnesi da scasso rinvenuti sono stati sequestrati e il furgone riconsegnato al legittimo proprietario. I carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto hanno ulteriormente rafforzato le attività preventive su tutto il territorio, in particolare nelle ore serali e nelle località più isolate.

 

La zona della Flaminia che passa sotto Magliano, al confine con la Tuscia e l'Umbria, è uno dei punti sensibili per il controllo dei furti. I ladri, vista la vicinanza con il casello autostradale e la strada statale stessa spesso prediligono le ville e i casolari che sono nelle località maglianesi intorno alla Flaminia oppure quelle dei vicini comuni di otricoli, Orte o Civita Castellana. Da l', infatti, è facile far perdere le tracce in poco tempo. Da un paio d'anni, oltre ai continui controlli delle forze dell'ordine c'è anche un sistema di videosorveglianza del Comune di Magliano Sabina con diversi occhi elettronici proprio lungo la Flaminia.