Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti Covid, il bollettino 23 febbraio: morto anziano di 102 anni, 24 nuovi casi e 26 guariti

  • a
  • a
  • a

Emergenza coronavirus, il bollettino della Asl di Rieti del 23 febbraio: un decesso, 24 nuovi casi e 26 guariti. A perdere la vita un anziano di 102 ospite della Rsa Cirene. All’esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 24 nuovi soggetti positivi al test Covid 19 a Rieti (7), Cantalice (1),  Contigliano (1), Fara in Sabina (1), Monte San Giovanni (1), Montebuono (1), Montopoli in Sabina (2), Pescorocchiano (4), Poggio Catino (1), Poggio Mirteto (1), Poggio Moiano (1), Poggio Nativo (1) e Tarano (2).  

Si registrano 26 nuovi guariti: (17) Rieti – (2) Borgo Velino – (1) Contigliano – (1) Frasso Sabino – (1) Magliano Sabina – (1) Monte S. Giovanni – (2) Poggio Bustone – (1) Torricella in Sabina.  Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 600 tamponi, dunque dall'inizio dell'emergenza sono stati fatti 53.753. Il totale positivi in provincia di Rieti: 589. 

 

Nel Lazio alle ore 12  del 23 febbraio nel Lazio sono state raggiunte le 90 mila vaccinazioni per gli over 80 che rappresentano il 22% della platea interessata. È fondamentale mettere in sicurezza gli anziani è la categoria più fragile che deve essere immunizzata al più presto. Noi stiamo correndo e il Lazio è la prima Regione italiana per anziani vaccinati. E' quanto fa sapere l'unità di crisi della Regione Lazio sull'emergenza coronavirus. Arriva un primo dato anche sulle prenotazioni del vaccino per il personale delle scuole. Le somministrazioni sono iniziate nella giornata di lunedì 22 febbraio. "E’ stata superata nel Lazio la quota delle 53 mila prenotazioni rivolte ai docenti e al corpo scolastico. E’ partita oggi la prenotazione rivolta alla fascia fino al 65 anni di età secondo la circolare ministeriale", aggiungo dall'unità di crisi. insomma il piano vaccinale, dosi permettendo, nel lazio sta procedendo secondo le tappe ideate nelle scorse settimane,