Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, vaccino ai lavoratori della scuola. Somministrate le prime 60 dosi

  • a
  • a
  • a

Rieti, partita la vaccinazione per il personale della scuola e dell'università docente e non docente. Nella giornata del 22 febbraio sono state somministrate le prime 60 dosi. Sfiorano quota 1.000 le prenotazioni. E' il report diffuso dalla Asl dopo la prima giornata di vaccinazione per la scuola.

Al via questa mattina, presso il Distretto 1 di via delle Ortensie a Rieti, la vaccinazione del personale della Scuola e dell’Università docente e non docente con età compresa tra i 18 anni (anno di nascita 2003) e i 55 anni (anno di nascita 1966) senza patologie. La modalità di prenotazione è online  tramite la tessera sanitaria. La prenotazione è scaglionata per fasce di età secondo il seguente calendario: 45 – 55 anni dal 18 febbraio. 35 – 44 anni dal 22 febbraio. Under 34 anni dal 26 febbraio. 

 

Oggi, 22 febbraio, nel Lazio su oltre 8 mila tamponi nel Lazio (-1.654) e oltre 6 mila antigenici per un totale di oltre 14 mila test, si registrano 854 casi positivi (-194), 24 i decessi (+9) e +1.099 i guariti. Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i decessi e sono stabili i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 6%. I casi a Roma città scendono sotto quota 400. A Roma nel primo giorno di somministrazione rivolto al personale della scuola le operazioni si stanno svolgendo regolarmente in tutti i punti vaccinali regionali, ho avuto modo stamani di verificare personalmente presso l’hub di Fiumicino Lunga Sosta e presso il Sant’Andrea. Sono prenotati circa 4 mila operatori scolastici per la somministrazione del vaccino Astrazeneca e la macchina sta funzionando regolarmente. Siamo in attesa della circolare del Ministero della Salute per estendere il servizio fino al 65 anno di età.