Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti Covid, il bollettino del 20 febbraio: 9 casi e 17 guariti

  • a
  • a
  • a

Emergenza coronavirus, il bollettino della Asl di Rieti. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 9 casi e 17 guariti. Non ci sono stati decessi. Eì quanto emerge dall'aggiornamento sull'andamento della pandemia in provincia diffuso dalla Asl il 20 febbraio.

I nuovi casi sono stati registrati a Rieti (4), Cantalupo in Sabina (1), Forano (1), Poggio Bustone (1), Poggio Mirteto (1) e Tarano (1). Si registrano 17 nuovi guariti: (9) Rieti – (1) Antrodoco – (1) Cantalice - (1) Colli sul Velino – (1) Forano – (2) Monteleone Sabino – (1) Montopoli in Sabina – (1) Poggio Bustone.  Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 406 tamponi, dall'inizio dell'emergenza sono dunque stati  conclusi 52.842 test per la ricerca del Covid-19. Totale positivi in provincia di Rieti: 586. 

Nella giornata di venerdì 19 febbraio è stato presentato il nuovo Piano d’azione sulla salute mentale della Asl di Rieti triennio 2021 - 2023. Dg Asl Rieti D’Innocenzo: “Interventi flessibili, rinnovati ed integrati nella gestione delle forme di sofferenza psichica”. A breve apertura di una Rems. Combattere lo stigma e i pregiudizi verso i pazienti, sensibilizzare la popolazione e abbattere il muro che ancora circonda la salute mentale, ma anche ridisegnare la rete dei servizi e il sistema di cura offerto, proponendo interventi flessibili, rinnovati ed integrati nella gestione delle nuove forme di sofferenza psichica che dilagano in diversi contesti della vita e che l’attualità dell’emergenza Covid ha messo in luce, amplificandone la portata.  

Questi i pilastri su cui poggia il nuovo “Piano d’azione sulla salute mentale e sulle dipendenze patologiche della Asl di Rieti per il triennio 2021 – 2023” presentato presso l’Aula Magna aziendale dal Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo, alla presenza, in call, dell'Assessore regionale alla Sanità e all'Integrazione Socio Sanitaria Alessio D'Amato. Responsabili scientifici della Web Conference dal titolo “Dalla Clinical Governance alla Recovery: nuove frontiere e nuovi modelli per la presa in carico integrata dei pazienti complessi e nuovi modelli organizzativi” il Direttore del Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura dell’ospedale de’ Lellis di Rieti Massimiliano Bustini e il Responsabile delle Attività Terapeutiche Riabilitative per i disturbi da uso di sostanze e nuove dipendenze Simone De Persis.