Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, allagamenti nella Piana. Protezione civile al lavoro per rafforzare gli argini in via Settecamini

  • a
  • a
  • a

Rieti, allagamenti nella Piana. Protezione civile al lavoro per rafforzare gli argini in via Settecamini. Prosegue l’attività del Coc (Centro Operativo del Comune di Rieti) che anche oggi sta coordinando l’attività di 10 squadre di Protezione Civile che si stanno alternando sul territorio, impegnate principalmente in operazioni di verifica delle abitazioni, monitoraggio sulle aree più interessate dagli allagamenti e rafforzamento degli argini (in questo momento in via Settecamini). E' quanto emerge dall'aggiornamento del Comune delle ore 10 delll'11 febbraio.

Anche la Prefettura nella mattinata dell'11 febbraio ha diffuso un aggiornamento: "La situazione generale dell'evento di piena in atto rimane grave, anche se meno severa rispetto a quanto previsto. Tenuto conto delle condizioni meteorologiche, che non prevedono precipitazioni piovose per i prossimi giorni, gli organi tecnici hanno concordato di mantenere, ancora per 24 ore, la riduzione degli scarichi dalla diga di Turano, già attiva dalla serata di ieri, i cui effetti saranno visibili a valle, in maniera graduale, nel corso della giornata odierna. Ciò al fine di alleggerire i livelli delle aste fluviali e delle aree allagate, con particolare riguardo al nodo di Terria nella Piana reatina. L'obiettivo immediato è quello di riportare le abitazioni e i ricoveri degli animali, evacuati nei giorni scorsi, in condizioni di sicurezza".

"Proseguirà l'attività di monitoraggio dei punti critici, dei quali è stata fatta una puntuale mappatura e georeferenziazione. Le squadre di volontari attualmente operative sono state ritenute sufficienti per effettuare una vigilanza mirata ed interventi tempestivi ed efficaci in caso di necessità. La situazione sarà rivalutata domani mattina alle ore 9, in una nuova riunione del CCS", si conclude la nota diramata dalla Prefettura che sta coordinando le attività di soccorso e prevenzione. Da giorni sono impegnati nella piana reatina diverse squadre di Protezione civile provenienti dallo stesso capoluogo e dai paesi della provincia.