Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, nascondeva cocaina e hashish in casa. Arrestato cinquantenne a Campoloniano

  • a
  • a
  • a

Un'altra operazione antidroga portata a termine dai carabinieri di Rieti che hanno fermato un presunto spacciatore. Nello specifico si tratta di un uomo di mezza età che avrebbe messo in piedi un giro di droga in città.

 

 

Nella serata di ieri, 2 febbraio, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale hanno arrestato, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, P.F., cinquantenne di Rieti. L’uomo, incensurato e insospettabile, è stato controllato durante un servizio mirato proprio al contrasto dello spaccio di stupefacenti, nel quartiere Campoloniano di Rieti.

 

La perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, abilmente nascosti in uno stanzino dell’appartamento, 23,45 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi, 3,46 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento della cocaina.
Sono stati sequestrati anche 1.440 euro in contati che per gli investigatori sono il provento dell’attività di spaccio che avrebbe messo in piedi l'uomo nel capoluogo. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti.