Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, piano Asl: 772 vaccinati entro l'Epifania

Paola Corradini
  • a
  • a
  • a

Nella giornata di ieri il numero dei vaccinati dalla Asl ha superato le 200 unità. Prosegue quindi la campagna vaccinale anticovid sotto l’hashtag #iomivaccino lanciato dall’azienda sanitaria e la Regione Lazio. L’intento è quello , da parte della Asl, di vaccinare, entro il prossimo 6 gennaio, come sottolineato dalla direzione generale, oltre 700 persone, per la precisione 772. Dal 28 dicembre, giorno del V-Day si continua a sottoporre a vaccinazione sia operatori sanitari del De Lellis che personale amministrativo come pure ad ospiti e operatori delle cinque Rsa della provincia. Oltre al personale sanitario del De Lellis le vaccinazioni hanno preso il via anche nelle Rsa cittadine. A fare da apripista quella di via Togliatti. L’equipe itinerante della Asl con a bordo i vaccini e scortata dalla polizia, è arrivata presso la Residenza Sanitaria dove gli operatori sanitari hanno vaccinato ospiti ed operatori. Il primo a sottoporsi al vaccino è stato il direttore Vincenzo Latini. Le vaccinazioni sono terminate ieri per le 106 persone che lavorano e sono ospitate all’interno della struttura. La campagna Asl prevede in questa prima fase la copertura di tutte le 5 rsa presenti in provincia.
La campagna vaccinale anti Covid prevede poi, nella tabella di marcia, le 73 case di riposo della provincia, gli operatori della struttura riabilitativa di Poggio Mirteto e il personale dell’Ares 118, dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta. La vaccinazione andrà avanti ogni giorno, ieri medici e infermieri dei team per la somministrazione dei vaccini hanno lavorato ugualmente, sia al De Lellis di che negli altri due distretti della provincia dove, al momento della prima somministrazione, è stata già prenotata la seconda dose del richiamo che viene inoculata tra i 15 e i 20 giorni dalla prima. Presso la farmacia dell’ospedale De Lellis di sono conservate le dosi arrivate il 29 dicembre, scortate dalle forze dell’ordine, e così come previsto dal programma di distribuzione e somministrazione, le prossime consegne delle nuove dosi di vaccino anti Covid avverranno il 4, 11, 18 e 25 gennaio.
Intanto, per quanto riguarda i tamponi giornalieri, nella giornata di ieri il numero dei positivi è risalito anche nel Reatino con 73 nuovi casi e il totale che arriva a 970 rispetto agli 822 di inizio settimana.
Per questo in una nota dell’Unita di crisi anticovid della Asl viene sottolineato che si deve lavorare tutti insieme per scongiurare il rischio di un nuovo innalzamento della curva dei contagi e la diffusione del virus su larga scala. Il bollettino sanitario del primo giorno dell’anno segna inoltre 36 guariti e 150 tamponi eseguiti presso il drive in. La direzione aziendale torna a raccomandare il rispetto delle regole mettendo la sicurezza al primo posto con il distanziamento sociale che dovrà rimanere il caposaldo della linea di difesa dal virus soprattutto in questi giorni di festa come anche nei giorni a venire per ridurre il numero dei contagi e poter arrivare grazie al vaccino in corso di somministrazione, a sconfiggere la pandemia.