Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fara Sabina, Francesca Dominici nuovo comandante dei vigili urbani

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

Dal primo gennaio il corpo di polizia locale di Fara Sabina tornerà a tutti gli effetti autonomo. E avvierà un nuovo corso sotto il comando di Francesca Dominici, nominata, con determina numero 1829 del 29 dicembre pubblicata nell'albo pretorio online dell'Ente, nuovo istruttore direttivo di vigilanza da destinare, per l’appunto, al corpo di polizia locale.
Oltre ad essere una vecchia conoscenza dei vigili urbani del secondo Comune di Fara Sabina, dove ha lavorato per due anni, Francesca Dominici vanta un’esperienza ormai quasi decennale da comandante, maturata nei comandi di Riano e Montelibetti, in provincia di Roma, Comune dove era in servizio proprio prima della chiamata nella vicina Fara Sabina. E da dove, ora, si attende il rilascio del nullaosta per il trasferimento definitivo in terra reatina.

La nomina del nuovo comandante dei vigili farensi rientra nel piano di ricostituzione “in house” della polizia locale da parte del Comune di Fara Sabina, che sotto la guida del nuovo sindaco Roberta Cuneo non ha rinnovato la convenzione, varata ad inizio 2019 dall’allora primo cittadino Davide Basilicata, con l’Unione dei Comuni della Valle dell’Olio, per la realizzazione di un corpo di polizia municipale “allargato”. Progetto che, a conti fatti, ha prodotto su entrambi i territori coinvolti più perplessità che risultati concreti, tanto da essere abbandonato non appena insediata la nuova amministrazione comunale.

Con il suo insediamento, previsto per i primi giorni del 2021, Francesca Dominici succede, di fatto, all’ex comandante Ennia D’Attilio, che fu “destituita” dal suo incarico proprio dopo la fusione dei due corpi di polizia locale.