Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Operaio morto dopo essere caduto in una scarpata. Tragedia in provincia di Rieti: la vittima è un uomo di 51 anni di Carsoli

  • a
  • a
  • a

Poggio Nativo, è al vaglio dei carabinieri la dinamica dell’incidente che ha causato la morte di un operaio di 51 anni, originario di Carsoli in provincia de L’Aquila, anche se l’ipotesi resta quella di una tragica fatalità. L’uomo infatti, secondo una prima ricostruzione sommaria, sarebbe scivolato lungo una scarpata a strapiombo contro una struttura in mattoni e finendo poi in una piscina ancora piena di acqua. Un impatto con il manufatto fatale ancora prima di scivolare in acqua. A stabilirlo sarà l’autopsia. La tragedia si è consumata lungo una strada che costeggia la via Salaria nei pressi del ristorante “La Grigliata”. Probabilmente l’uomo stava percorrendo quel tratto sul ciglio della stradina quando all’improvviso sarebbe scivolato per una tragica fatalità proprio in un punto dove non ci sarebbe stata la rete di protezione.