Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, controlli dei carabinieri per le festività natalizie: identificate 247 persone, due arresti

  • a
  • a
  • a

I carabinieri del comando provinciale di Rieti, nella giornata del 21 dicembre, hanno condotto un servizio straordinario di controllo del territorio ad ampio raggio nei territori delle compagnie di Rieti, Cittaducale e Poggio Mirteto, finalizzato alla prevenzione e repressione della criminalità predatoria, alla detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, al rispetto delle misure emesse per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid 19, nonché al controllo della circolazione stradale
Per dare corso allo svolgimento del particolare e complesso servizio, il comando provinciale ha messo in campo, personale dei comandi stazioni e dei nuclei radiomobili delle tre compagnie, con il supporto di militari delle aliquote operative e del nucleo investigativo del comando provinciale, nonché l’importante ausilio e occhio di sicurezza dal cielo con l’intervento di un elicottero del 16° nec di Rieti. Sono stati mobilitati per l’importante servizio 60 uomini con 22 autovetture ed 1 elicottero.
I militari della Compagnia di Rieti hanno controllato 64 persone di cui 8 di origine straniera, 50 automezzi, effettuato vari controlli a persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari, controllati 4 esercizi pubblici. Durante i posti di controllo venivano elevate sanzioni amministrative al Codice della Strada
I militari della Compagnia di Cittaducale, hanno controllato 74 persone di cui 5 di origine straniera, 72 automezzi, effettuati controlli a persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari, controllati 28 esercizi pubblici. Durante i posti di controllo venivano elevate sanzioni amministrative. 
I militari della Compagnia di Poggio Mirteto, hanno proceduto al controllo di 109 persone, 93 automezzi e 14 esercizi pubblici. I militari del comando stazione di Fara Sabina, in collaborazione con il Norm della Compagnia di Poggio Mirteto, hanno arrestato nella flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due giovani di 22 anni, residenti nel capoluogo sabino, trovati in possesso di hashish e marijuana ed un bilancino di precisione. I predetti dopo le formalità di rito venivano sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le loro abitazioni.
Nel contesto del medesimo servizio carabinieri dell’aliquota operativa del Norm della Compagnia di Poggio Mirteto, a seguito di specifica attività rintracciavano nella vicina frazione di Passo Corese un giovane 35enne residente in Terni e domiciliato in quella località, il quale, colpito da un ordine di esecuzione per l’espiazione di una pena detentiva emesso dall’ufficio esecuzione penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni, veniva tratto in arresto poiché giudicato colpevole per reati di oltraggio e resistenza a pubblica ufficiale e dopo le formalità di rito tradotto presso il luogo di domicilio in regime di detenzione domiciliare.