Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vescovo di Rieti in visita ai carabinieri. Saluti, auguri, benedizione e invito a non mollare

  • a
  • a
  • a

Un Natale particolare per i Carabinieri di Rieti. Quest’anno il Vescovo di Rieti, Mons. Domenico Pompili ha accolto di buon grado l’invito del Col. Bruno Bellini ed ha fatto visita alla Caserma di via Giulio De Juliis dove è stato accolto dal Comandante Provinciale, dagli altri Ufficiali, da una rappresentanza dei Luogotenenti neopromossi e da altri Carabinieri della sede, nel pieno rispetto della normativa emanata per arginare il diffondersi dell’emergenza epidemiologica. Mons. Pompili, particolarmente legato ai Carabinieri anche da motivi affettivi (il fratello è un Maresciallo dell’Arma), dopo aver ringraziato per l’invito e l’accoglienza riservata, considerate le difficoltà del particolare momento storico, ha invitato i militari a tenere duro e non mollare perseverando con il supporto sociale ed il quotidiano, diretto contatto con la popolazione di tutta la provincia, ormai stremata dall’emergenza sanitaria e dalle conseguenti difficoltà anche di natura economica. Il Vescovo ha salutato anche la Sig.ra Vittoria, di Amatrice, da oltre 16 anni addetta al vettovagliamento della caserma, si è intrattenuto con i militari per un brindisi augurale ed ha ricevuto dal Comandante Provinciale, come segno di speranza e solidarietà, un piccolo presepe personalizzato. La visita è stata oltremodo gradita da tutti anche per lo spessore morale di Mons. Pompili e delle sue indiscusse, unanimemente riconosciute, qualità umane.