Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rsa Montebuono, Asl propone a Regione sospensione accreditamento

  • a
  • a
  • a

In relazione ai fatti riguardanti la Rsa di Montebuono, in provincia di Rieti e il decesso della signora Tesolina Bernardini, di 87 anni e la gestione della Morgue, l’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, come da indicazioni dell’Unita di Crisi della Regione Lazio, ha eseguito un’accurata ispezione presso la Struttura. Da quanto emerso dall’ispezione effettuata dal nucleo ispettivo del Sisp della Asl di Rieti é emersa ancora la presenza di rifiuti urbani nell’area fotografata. Sicuramente risulta inaccettabile il posizionamento della bara accanto agli stessi, soprattutto perché ciò accade in dispregio delle più elementari norme etiche e deontologiche in quanto denotano una totale superficialità e mancanza di qualsiasi attenzione ai sentimenti umani, da parte della Struttura. Pertanto, vista la gravità dell’episodio, le sofferenze procurate ai familiari e al mancato rispetto della dignità delle persone, la Asl di Rieti propone alla Regione Lazio e alla competente Area, la sospensione dell’accreditamento, anche ai sensi degli articoli 15 e 17 del Dca 243/2019.