Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emergenza coronavirus, il sindaco di Poggio Moiano vieta le partite a carte nei bar

  • a
  • a
  • a

Poggio Moiano, il sindaco Sandro Grossi, per evitare la crescita della curva di contagio (sono 45 i contagiati), fino a martedì 8 dicembre, ricorda che è in vigore l’ordinanza sindacale “che vieta l’uso delle carte da gioco nei bar, ribadendo il distanziamento dei tavoli ed il divieto di sedervi in più di quattro persone; mentre il parco ed i giardini pubblici di Poggio Moiano capoluogo e delle frazioni Osteria Nuova e Cerdomare saranno chiusi dalle 17 alle 6 del giorno seguente". Anche il mercatino di Poggio Moiano resterà chiuso fino all’8 dicembre e per l’occasione le forze dell’ordine vigileranno per fare rispettare l’ordinanza”.