Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rieti, controlli della polizia stradale: identificate 300 persone, 75 multe

  • a
  • a
  • a

La sezione della Polizia Stradale di Rieti ha effettuato nei giorni scorsi una particolareggiata attività di vigilanza a tutela della circolazione stradale, impiegando 60 pattuglie che hanno proceduto al controllo di oltre 200 veicoli ed oltre 300 persone, 75 delle quali sono state sanzionate, a vario titolo, per aver commesso delle pericolose infrazioni in particolare attinenti a quelle norme di comportamento che possono arrecare pericoli per gli altri utenti della strada.

Sono stati, inoltre, effettuati 4 specifici servizi di controllo del territorio ad alto impatto, per una capillare vigilanza sul corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e sulla sicurezza del trasporto merci.

Purtroppo l’attività infortunistica espletata dalla polizia ha dovuto registrare anche un incidente mortale, in occasione di un sinistro stradale avvenuto in pieno centro cittadino.

Accanto all’attività preventiva e repressiva, il personale dellapolizia prosegue nei suoi incontri di educazione alla legalità, con particolare riguardo alla sicurezza stradale, ed allo scopo, nella giornata del 26 novembre in occasione della giornata mondiale Onu in ricordo delle vittime della strada, è intervenuto, on-line, al convegno “Onderoad”, organizzato dall’Ufficio Scolastico Provinciale, per sensibilizzare i più giovani, soprattutto delle scuole medie superiori reatine, sul rispetto delle norme del Codice della Strada.
Anche la sezione della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Rieti ha intensificato il controllo del territorio, effettuando assidua vigilanza ad oltre 30 Uffici Postali della provincia di Rieti, in concomitanza con la riscossione delle pensioni da parte dei cittadini al fine di garantire la loro sicurezza.

Particolarmente seguita è stata anche l’attività di Polizia Giudiziaria connessa ai reati informatici che ha determinato l’avvio di oltre dieci indagini, in gran parte conseguenti a truffe perpetrate on-line in danno di cittadini reatini.