Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Torricella in Sabina, vandali imbrattano il vialetto del cimitero e la chiesa di Santa Maria. Indagano i carabinieri

  • a
  • a
  • a

Nuovi atti vandalici a Torricella in Sabina. Questa volta a darne notizia è addirittura il parroco della comunità sabina, durante la messa domenicale. Ad essere preso di mira dopo il cimitero un altro luogo sacro vandalizzato e profanato da ignoti durante la notte.

Infatti, a distanza di pochi giorni dalle parole blasfeme lasciate sull'asfalto del vialetto da poco sistemato che conduce al camposanto di recente oggetto di restauro ed ampliamento da parte dell’amministrazione comunale, ulteriori scritte sono comparse sempre nella stessa area ed in particolare nella chiesa di Santa Maria, ex convento agostiniano, sede dell'oratorio parrocchiale, adiacente al complesso cimiteriale. Qualcuno, forse lo stesso individuo, armato con una bomboletta spray, probabilmente agendo con il favore del buio, si è introdotto nel perimetro recintato dell'ex convento, per ripetere il gesto vandalico. Ad essere deturpate una porta d'accesso ai locali della foresteria, i muri del cortile interno, il campetto appena costruito ed una struttura in legno, realizzata dinanzi alla chiesa ad uso dei ragazzi. I vandali hanno provato a forzare anche porte ed infissi frantumando i vetri delle finestre. Sugli atti vandalici indagano i carabinieri.