Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fara Sabina, il gruppo di Mazzeo sugli aiuti per l'emergenza Covid: "Nessuna chiusura al dialogo"

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

I consiglieri del gruppo “Fara Merita” non ci stanno a passare per coloro i quali hanno mancato per scelta di presenziare con il loro capogruppo Vincenzo Mazzeo alla conferenza di lunedì pomeriggio. E anzi rispediscono al mittente, nella fattispecie l’amministrazione comunale, la chiusura al dialogo tra le parti, rivelando come “la comunicazione della convocazione alla capigruppo ci sia arrivata solo il venerdì per il lunedì; a quel punto – fanno sapere dal gruppo consiliare che oltre all’ex candidato sindaco Mazzeo annovera, tra i membri dell’assise, anche Franco Cipriani e Lara Scipioniabbiamo chiesto se si potesse rinviare la seduta anche al giorno seguente, il martedì, a qualsiasi orario, non potendo il capogruppo presenziare all’incontro per motivi di lavoro. Di fronte al rifiuto della nostra proposta, abbiamo chiesto se fosse possibile far partecipare all’incontro il consigliere Lara Scipioni, comunicando la cosa direttamente al presidente del consiglio comunale, Mauro Pinzari”.

Ed è la stessa consigliera Scipioni a ribadire quanto affermato dai suoi colleghi: “Abbiamo chiesto al presidente del consiglio, in quanto garante dell’attività amministrativa, se fosse possibile che prendessi parte io alla capigruppo in vece di Vincenzo Mazzeo, impossibilitato per impegni professionali – spiega l’esponente di Fara Merita – ed è stato lo stesso presidente del consiglio ad accordare la mia partecipazione, resa peraltro anch’essa difficile da impegni professionali in essere. Da parte del nostro gruppo, quindi, non c’è nessuna intenzione di sottrarsi al confronto, né sui temi dibattuti lunedì scorso né su qualsiasi altro tema”. Volontà ribadita dalla presenza annunciata del capogruppo Vincenzo Mazzeo all’incontro, in programma lunedì prossimo, nel quale verranno discusse le coperture economiche da trovare al pacchetto di misure a sostegno del territorio avanzate dall’amministrazione comunale per fronteggiare la seconda ondata dell’emergenza Covid-19.

Nessun commento all’assenza in capigruppo, invece, è pervenuto da parte degli esponenti di “Noi Fara”, assenti alla convocazione di lunedì.