Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Coronavirus: alunni e docenti positivi, focolaio nella scuola di Nerola. In isolamento anche il sindaco Sabina Granieri

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

Dopo aver chiuso per tre giorni l’intero istituto, lo scorso week-end, per permettere la sanificazione dell’edificio che ospita le classi della scuola primaria e delle elementari, nelle prossime ore l’istituto comprensivo di Nerola potrebbe essere messo interamente in quarantena, per via di alcuni casi di positività riscontrati non soltanto tra gli alunni del plesso, ma anche (o per meglio dire soprattutto) tra il corpo docente. Che pur essendosi messo prontamente in quarantena, avendo una rotazione abbastanza ampia tra le aule potrebbe innescare un potenziale focolaio proprio a scuola. La stessa sindaca Sabina Granieri, che oltre a vestire la fascia tricolore di professione fa proprio l’insegnante, si è messa in quarantena da sabato, come da lei stessa dichiarato: “Avendo appreso da venerdì della positività al tampone rapido di una collega docente, poi confermata con l’esame molecolare, mi trovo da sabato in isolamento volontario – scrive la Granieri sulla sua pagina Facebook - sto bene e attenderò i dieci giorni previsti dal nuovo decreto”.

Ma è sulla scuola che, ora, si focalizzano le attenzioni, del sindaco e di tutta la comunità di Nerola, dove tornano a palesarsi i fantasmi di quanto vissuto lo scorso inverno, l’isolamento totale stabilito dallo status di “zona rossa”. “Stiamo lavorando congiuntamente con la dirigente scolastica e la Asl per tutelare al massimo la salute e l'incolumità degli alunni – scrive ancora la Granieri - a breve verranno date indicazioni. A tutti noi preme la salute dei nostri figli, quindi personalmente sia come sindaco che come mamma che come insegnante farò di tutto per la tutela dei nostri ragazzi”.

A partire dal test rapido gratuito per tutti gli studenti dell’istituto, che potrebbe partire già nei prossimi giorni. Sarebbe la prima volta in assoluto per un Comune del territorio sabino, sia di quello in provincia di Roma che di quello in provincia di Rieti.

Ora si attendono soltanto le disposizioni della Asl Roma-5, che potrebbero arrivare già questa mattina, decretando, di fatto, l’isolamento totale di tutte le aule del comprensivo di Nerola, sia per quanto riguarda la scuola dell’infanzia, sia per quanto riguarda quella primaria.