Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Coronavirus, il drive in di Capena sarà spostato dalla Tiberina all'area vicina alla Wurth

Esplora:

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

Capena, alla fine il drive-in sanitario posizionato lungo la strada provinciale Tiberina verrà trasferito in altra sede. Da lunedì prossimo 19 ottobre infatti, i locali messi a disposizione dalla Asl di competenza, con la collaborazione dell’amministrazione comunale, si sposteranno nell’area dello stabilimento Wurth, non molto lontano da località Santa Marta, per consentire un migliore e più efficiente afflusso (e deflusso) delle persone in attesa del tampone per verificare le positività al Covid-19. Infatti, la postazione allestita lungo la Tiberina ha creato non poche problematiche nelle procedure di ingresso e di uscita dalla struttura, con code di decine e decine di metri proprio lungo la provinciale, e i conseguenti disagi al già elevato traffico veicolare. Senza contare le non congrue misure sanitarie per le persone in attesa.

Da qui le tante polemiche, e l’interrogazione al consiglio comunale depositata dalla consigliera di minoranza Mirta Paganelli, che chiedeva, per l’appunto, lo spostamento in altra e miglior sede del drive-in di Capena. Sollecitazioni che, evidentemente, hanno mosso qualcosa, dal momento che pochi giorni dopo arriva la notizia dello spostamento del drive-in.

Purtroppo però la toppa sembra essere peggio del buco, almeno dalle nuove, infuocate polemiche che ha scaturito. Il gruppo “Capena democratica” parla di irresponsabilità cialtronesca di chi ha deciso di porre il drive-in di Capena sulla Tiberina, senza nessun piano di accesso e smistamento, nessuna indicazione, niente di niente. Solo, ogni giorno, file interminabili di vetture e centinaia di persone che rischiano la pelle facendo la coda su quella strada trafficatissima e pericolosa. Nessun vigile, nessun controllo, nessun cartello, nessun dissuasore di velocità. E un altissimo rischio di incidenti. Ora, per fortuna, il drive-in verrà spostato sul terreno adiacente alla Wurth. Meno male, ma l'irresponsabilità della decisione iniziale resta. E così, anche in questo caso, il ‘forestiero’ di passaggio potrebbe chiedersi se Capena ce l'abbia un sindaco – tuonano ancora quelli di Capena Democratica - oppure se sia un paese in mano ad un’allegra brigata di compagnoni da osteria vittime della loro stessa incompetenza e superficialità”.

...