Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Morto dopo essere precipitato dal tetto del capannone vicino Roma. Dramma a Fiano Romano

Inutili i soccorsi da parte del 118

  • a
  • a
  • a

Morto dopo essere precipitato dal tetto del capannone vicino Roma. Dramma a Fiano Romano.

Tutto è accaduto alle 15 nella zona industriale del comune alle porte della Capitale. La vittima è un operaio italiano di 67 anni è morto, dopo essere precipitato da 8 metri di altezza, mentre stava eseguendo dei lavori di manutenzione al tetto di questo capannone industriale in via dell'Artigianato. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i carabinieri stazione Fiano Romano. Secondo quanto si apprende, il 67enne avrebbe messo un piede su una lastra di plexiglass che ha ceduto. I militari hanno informato l'Autorità Giudiziaria di Rieti e la Asl competente.