Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Infrastrutture, dopo l'apertura delle gallerie di Micigliano ora tocca al collegamento con Antrodoco

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

L’apertura delle gallerie a Micigliano nel tratto di Salaria nella Valle del Velino è stata accolta da tutti con soddisfazione. Sindaci, politici e sindacati hanno sottolineato positivamente la chiusura del cantiere auspicando però che i lavori ora possano proseguire.

Francesco Nelli Il sindaco di Cittareale chiede subito nuovi progetti. “L’imperativo ora dare impulso alla progettazione dei rimanenti due chilometri che portano ad Antrodoco, compreso l'attraversamento attuale su passaggio a livello ferroviario. Recentemente il governo ha rassicurato sulla progettazione nel tratto marchigiano della Salaria fino ad Acquasanta Terme. Auspico che presto si possa fare altrettanto con il tratto Bivio Micigliano-Antrodoco".

Sergio Pirozzi Sorride a denti stretti il consigliere regionale. “L’apertura parziale al traffico delle gallerie di Micigliano sulla Salaria dopo ben 12 anni dall’inizio dei lavori è un fatto importante per il territorio reatino, ma deve essere anche un monito per tutti rispetto alla gestione dei fondi pubblici. È una vicenda che ha accompagnato metà della mia vita politica e della quale ho dovuto iniziare ad occuparmi fin da quando ero Presidente della Comunità Montana del Velino e i lavori avevano subito un primo stop a causa di uno scontro tra poteri interni agli apparati statali. E mi ha seguito fino agli ultimi due anni e mezzo da consigliere regionale, dove mi sono impegnato -trovando sempre interlocutori attenti, a cominciare dalle rappresentanze sindacali- perché Anas potesse completare finalmente i lavori. Ma allo stesso tempo, mentre dibattiamo ogni giorno su come investire i soldi che arriveranno dall’Unione Europea per fronteggiare l’emergenza Covid, dobbiamo tenere a mente che se li gestiremo come sono stati gestiti quelli stanziati per quelle gallerie, il Paese è destinato al fallimento”.

Giuseppe Zapperella Il responsabile della Filca Cisl Lazio Nord. “L’apertura delle due gallerie di Micigliano al traffico è stata una giornata che attendevamo da tempo. Ora serve uno sforzo grande da parte della nostra politica per ammodernare gli ultimi due chilometri di strada che dal bivio di Micigliano portano ad Antrodoco e sui quali insiste anche un passaggio a livello ferroviario oltre che due strettoie lungo le quali spesso si incrociano i mezzi pesanti. È una proposta già fatta a suo tempo dal sindaco di Micigliano Emiliano Salvati e sulla quale siamo pienamente d'accordo”.