Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Boato a Capena, sindaco: "I carabinieri e vigili del fuoco perlustrano le zone di campagna". Ancora mistero sulle cause

  • a
  • a
  • a

Resta un mistero per ora il forte boato che intorno alle 20 del 4 ottobre ha scosso la zona di Capena e tutta l'area a Nord di Roma. Un boato che ha generato un terremoto con epicentro tra Capena e Morlupo di magniutudo 1.7. Il forte rumore è arrivato dalla zona Pastinacci. Si è pensato a un bombolone di gpl esploso, ma per adesso, dopo ore di ricerche non si è riusciti a risalire alle cause.

"Sino a questo momento non e’ correlabile ad uno specifico avvenimento e non si conoscono le precise  cause", dice il sindaco Roberto Barbetti che da ieri sera sta cercando di tranquillizzare le persone terrorizzate da quanto è accaduto. Carabinieri e vigili del Fuoco hanno ricevuto soltanto segnalazioni generiche da parte di alcuni cittadini ed hanno perlustrato varie zone del territorio, intorno all’epicentro rilevato dai sismografi .  
"Si stanno ancora perlustrando le zone di campagna intorno il segnalato epicentro", conclude il primo cittadino